Attualità

Vaccino, 17 gennaio il richiamo: seconda dose anche per De Luca

De Luca: "Se resterò in questa valle di lacrime, potete stare tranquilli"

Il 17 gennaio si conclude la prim fase del vaccino. Saranno infatti trascorsi 21 giorni dal 27 dicembre, giorno in cui in tutta Europa è iniziata la campagna di vaccinazione contro il Coronavirus.

Il vaccino di tipo Pfizer che è in somministrazione in questi giorni, infatti, prevede il richiamo dopo 21 giorni con la somministrazione di una seconda dose. 

Tra coloro che dovranno presentarsi per la seconda dose anche il presidente Vincenzo De Luca, l'unico politico in Italia a vaccinarsi contro il Covid finora, nella prima fase di avvio della campagna vaccinale destinata a medici e infermieri, operatori sociosanitari e ospiti e personale delle Case di Riposo per anziani.

Il governatore Campano ha però ribadito che il suo è stato un gesto simbolico per dare l'esempio e convincere i concittadini che non si corre alcun pericolo."Ho fatto da cavia, non mi è successo niente - ha detto. Se proprio volete stare tranquilli aspettate la seconda dose: se come ardentemente voglio resterò in questa valle di lacrime a calpestare campi fioriti, allora potete stare tranquilli“.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino, 17 gennaio il richiamo: seconda dose anche per De Luca

AvellinoToday è in caricamento