menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini over 80, oltre 22 mila richieste in Campania

La piattaforma funziona, l'unica segnalazione è la mancanza della voce destinata a chi deve essere immunizzato nella propria casa

Alle 19 di ieri sera le richieste pervenute sulla piattaforma elaborata dalla Regione per le prenotazioni erano ben 22.700. Gli over ottantenni hanno risposto positivamente e si sono subito attivati per prenotarsi al vaccino anti-covid.

La seconda fase della vaccinazione scatterà nella seconda settimana di febbraio e il percorso individuato da Regione e Soresa sembra funzionare perfettamente. Registrarsi è semplice e gli anziani possono anche affidarsi a una persona di fiducia o al medico di famiglia. Dopo aver compilato la registrazione gli arriva una mail per confermare che l'inserimento dei dati è avvenuto correttamente.

Tutto sembra filare liscio. L'unica segnalazione di demerito è la mancanza della voce per indicare chi per condizioni di salute non può muoversi dal proprio alloggio.

La nota della Federazione dei medici 

Sulla questione la Federazione dei medici di medicina generale hanno diffuso una nota: "Siamo i soli che possono dare capillarità alla vaccinazione, riuscendo a raggiungere anche quella parte di popolazione che ha grandi difficoltà nell'accesso alle strutture vaccinali. Siamo pronti a fare la nostra parte, e per questo è bene che al più presto la Regione convochi un tavolo per passare ad una fase operativa". Lo affermano Luigi Sparano e Corrado Calamaro della Fimmg che evidenziano la necessità "di coordinare e integrare con le piattaforme regionali l'attività di ricognizione prima e di somministrazione poi, portata avanti dai medici di medicina generale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento