rotate-mobile
Attualità

Vaccini in Campania, De Luca: "207.000 dosi in meno, sono dei delinquenti"

Le dichiarazioni del Governatore della Regione Campania: "Sono un muro di gomma e fanno finta di non sentire"

Nel corso della visita odierna a Mondragone (Caserta), il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca si è di nuovo scagliato contro la disparità nelle quantità di vaccini anti Covid inviate alle singole regioni, più volte sottolineata nelle ultime settimane.

Pesanti le parole del Presidente: "La Campania ha 207.000 vaccini in meno rispetto alla sua popolazione. Sono dei delinquenti, perché tolgono il vaccino alla regione d'Italia e d'Europa più densamente abitata. Non saprei quale espressione usare, ma sono un muro di gomma e fanno finta di non sentire".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini in Campania, De Luca: "207.000 dosi in meno, sono dei delinquenti"

AvellinoToday è in caricamento