menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini anti Covid, Maraia (M5S): "Approvato OdG sulla produzione delle dosi sotto controllo dello Stato"

La soddisfazione del deputato pentastellato: "Si proceda anche per la distribuzione del vaccino russo Sputnik V"

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota di Generoso Maraia, deputato del Movimento 5 Stelle, sull'ordine del giorno approvato oggi alla Camera dei Deputati.

La Camera ha approvato nella giornata di oggi il mio ordine al Decreto Legge 2/2021, riguardante
“Ulteriori disposizioni urgenti in tema di contenimento epidemia da Covid 19 e di svolgimento delle
elezioni per l'anno 2021”.
Tale decreto, all'articolo 3, prevede l'istituzione di una piattaforma informativa nazionale,
predisposta e gestita da parte del Commissario straordinario, la quale si occupa di agevolare le
operazioni di distribuzione dei vaccini sul territorio nazionale, nonché le fasi di prenotazione delle
vaccinazioni e di somministrazione delle dosi nelle singole Regioni.
Sul piano generale delle strategie di contrasto alla pandemia, la Commissione europea ha finora
garantito fino a 2,6 miliardi di dosi di vaccini anti COVID-19 e sono stati avviati negoziati per
ulteriori dosi. Le consegne di vaccini ai paesi dell'UE sono aumentate costantemente e la
vaccinazione si sta intensificando. Al tempo stesso ha dichiarato di aver iniziato a lavorare al fine di
affrontare nuove varianti, con l'obiettivo di sviluppare rapidamente e produrre vaccini efficaci.
Tuttavia, nonostante gli obbiettivi prefissati sia a livello comunitario che a livello nazionale, le
attività di consegna e somministrazione delle dosi vaccinali risultano rallentate. Di conseguenza, si
stanno riscontrando notevoli difficoltà nell’attuazione del piano nazionale vaccinale, sia per quanto
riguarda le tempistiche della distribuzione, sia per quanto riguarda la copertura delle categorie più a
rischio che sono interessate in via prioritaria alla somministrazione dei vaccini.
Ribadiamo con forza che la tutela della salute deve andare di pari passo con la limitazione degli
interessi commerciali in gioco, in nome della supremazia dei principi di utilità sociale dell’iniziativa
economica e funzione sociale della proprietà, entrambi costituzionalmente sanciti.
Inoltre, anche sulla scia dell’annuncio della Camera di Commercio Italo-Russa, si approfondisca la
collaborazione tra autorità comunitarie, Governo italiano e fondo governativo russo per la
produzione e diffusione in Italia del vaccino “Sputnik V”.
Auspichiamo anche che il nuovo Commissario all’emergenza, Gen. Francesco Paolo Figliuolo,
operi per velocizzare ed incrementare in tutta Italia l’allestimento delle strutture per la vaccinazione.
Per tali motivi, attraverso il mio ordine del giorno la Camera ha impegnato il Governo ad agire per
aumentare la disponibilità delle dosi vaccinali anti-Covid, soprattutto per tutte le categorie più a
rischio, adoperandosi per far rispettare gli accordi con le case farmaceutiche produttrici e per
organizzare e coordinare una rete di produzione nazionale, anche sotto diretto controllo statale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento