menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Universiade, la fiaccola sarà ad Avellino tra il 20 e 22 giugno

La Fiaccola dell’Universiade definisce il significato complessivo che la manifestazione intende trasferire in termini di filosofia d’azione, valori etico-sociali e messaggi sportivo-culturali alla comunità nazionale e internazionale

Numeri da record per la trentesima edizione dell’Universiade estiva che si svolgerà a Napoli dal 3 al 14 luglio. L’evento coinvolgerà l’intera regione Campania, con 58 impianti sportivi che ospiteranno gli incontri e gli allenamenti delle 18 discipline sportive iscritte alla competizione multidisciplinare: atletica, calcio, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, judo, nuoto, pallacanestro, pallavolo, pallanuoto, rugby a sette, scherma, taekwondo, tennistavolo, tennis, tiro a segno e tiro a volo, tiro con l’arco, tuffi, vela. Le cerimonie di premiazione saranno 222.

Le Delegazioni sportive universitarie partecipanti arriveranno da 124 Paesi: 28 europei, mentre dal continente americano oltre agli Stati Uniti ed un’ampia delegazione del centro e sud America saranno presenti anche le Isole Vergini, Haiti e Trinidad e Tobago. Cina, Giappone, Filippine, Uzbekistan e Malesia dall’Asia mentre tra i Paesi africani, tra gli altri, lo Swaziland e il Malawi. E poi Nuova Zelanda e Australia dall’Oceania.

Sono attese circa 10mila persone, tra atleti e preparatori, alle quali si aggiungeranno per le singole delegazioni i fans e gli sportivi. Ci saranno 3 Villaggi Atleti in tre differenti città della Campania: Napoli, Salerno, Caserta. Per garantire il trasferimento in tutto il territorio regionale degli accreditati: presidenti, membri delle delegazioni, ufficiali di gara, personale dei media, ci saranno a disposizione 125 auto con conducente e 50 minivan. Per la copertura mediatica degli sport delle 18 discipline iscritte saranno 550 le ore di produzione televisiva i cui contenuti saranno prodotti in formato ad alta definizione.

La Fiaccola dell’Universiade definisce il significato complessivo che la manifestazione intende trasferire in termini di filosofia d’azione, valori etico-sociali e messaggi sportivo-culturali alla comunità nazionale e internazionale.

La Fiaccola è uno dei simboli dei Giochi Universitari; le sue origini risalgono all’Antica Grecia, quando un fuoco veniva tenuto acceso per tutto il periodo di celebrazione delle Olimpiadi. Con la sua forma unica ed originale, rappresenta lo spirito e le caratteristiche della manifestazione e coniuga un’immagine di forte impatto con tecnologie all’avanguardia. La torcia di Napoli 2019 è un simbolo identificativo di un territorio, la Campania, e ne richiama storia e tradizioni.

La Fiaccola sarà protagonista di un tour che toccherà le principali città Universitarie italiane e europee, rappresentando i principi di partecipazione, sport, universalità, formazione, conoscenza e solidarietà che sono propri dell’evento. La staffetta della Fiaccola dell’Universiade terminerà con l’arrivo allo Stadio San Paolo di Napoli, location della cerimonia inaugurale del 3 luglio.

Il passaggio della Fiaccola nelle diverse tappe darà vita ad una vera e propria festa di colori e soprattutto di giovani, che porteranno con loro valori come la fratellanza, la lealtà e la pace.

Ad Avellino tutto avverrà tra il 20 – 22 Giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento