Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Flumeri

Ufita Med Expo lancia le nuove sfide per il comparto agroalimentare

Due giorni intensi che hanno visto gli imprenditori agricoli a confronto su temi di innovazione

"Siamo arrivati alla fine del nostro entusiasmante week end a Flumeri, la porta della Baronia" .

Così esordisce la Coldiretti Avellino che ha guidato la squadra di imprenditori agricoli irpini nella kermesse che si è tenuta presso la suggestiva dogana di Flumeri. 

La Dogana Aragonese si è infatti, tinta di giallo tra bandiere, bambini, cappellini, convegni ma soprattutto tanti sorrisi e momenti di condivisione, arricchimento scientifico e divertimento.

In particolare nella tavola rotonda della mattina di ieri sono emersi diversi spunti nell’ambito dell’analisi del contesto internazionale attuale. Situazione che vede un progressivo cambiamento geopolitico mondiale e quindi commerciale. La crisi pesa ma non piega il comparto. Sul tavolo gli aumenti dei costi delle materie prime e la volontà di proseguire nel solco della sostenibilità. Prodotti di qualità che si rivolgono a mercati di nicchia ma anche pronti a declinarsi verso usi diversi per fronteggiare i nuovi scenari.

"I ringraziamenti vanno al comune di Flumeri - continua la Coldiretti -  alla pro loco per aver voluto Coldiretti al proprio fianco, a Veronica, Pina, Francesco, al presidente di Flumeri Ciriaco Petrilli e, a tutti i presidenti di sezione presenti , ai tanti Professori che ci hanno affiancato e supportato nei lavori, al dott. Antonio Limone che porta sempre contributi di grande spessore mossi da una grande passione e, non in ultimo al direttore Loffreda sempre presente e pronto ad offrire grandi spunti di riflessione oltre che a lanciare nuove sfide". 

"Si ringraziano anche le aziende di Campagna Amica che con lo street food hanno animato il mercato oltre Aprol Campania per la presenza, ma il più grande ringraziamento però va alla grande squadra dei dipendenti di Coldiretti, che è il grande motore di queste giornate, pronti ad impegnarsi per ottenere il massimo ma sempre con il sorriso, l'allegria e la voglia di fare grandi cose. È  proprio vero che l'unione fa la forza e non è una questione di retorica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ufita Med Expo lancia le nuove sfide per il comparto agroalimentare
AvellinoToday è in caricamento