menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pronto un test piu' rapido per la lotta al Coronavirus, De Luca ne ordina un milione

Fino ad oggi la difficoltà di effettuare i test ha reso difficile farli a chi non presentava sintomi evidenti

Dall'azienda barese Alpha Pharma, specializzata in biotecnologie, arriva un test rapido effettuato con una goccia di sangue per scoprire la presenza di anticorpi IgM e IgG anti-Covid-19 nel sangue umano. 

L'affidabilità si attesta al 100 per cento in caso di negatività, mentre l'esito positivo è altamente affidabile.

La Regione Campania ha già prenotato un milione di kit, ma il test è già in uso in ospedali, cliniche e centri medici.

L'unico distributore in Italia del test è l’Alpha Pharma. Il dispositivo è prodotto dall'americana VivaChek a Hangzhou, in Cina. Grazie ad esso è possibile risolvere il problema degli asintomatici che possono così mettersi in auto quarantena evitando il propagarsi del virus. 

«Ad oggi la comunità scientifica si trova a dover fare i conti con gli asintomatici apparentemente liberi dal Coronavirus ma che potrebbero rivelarsi portatori sani. Questo test consente di effettuare uno screening in grado di valutare subito la presenza di anticorpi per poter avviare una fase successiva sull’andamento dell’infezione», sono le parole di Maurizio Cipolla, patologo clinico che ha effettuato i test di validità scientifica di «VivaDieg» sulla base di un protocollo internazionale (clinical trials.gov prs). «È uno strumento efficace per un rapido accertamento di chi ha avuto contatto con i positivi al Covid-19», aggiunge il patologo.

Il test, in confezione singola, notificata al ministero della Salute (codice 1929970) è iscritto al registro Farmadati (con codice 980341123), viene venduto al pubblico prezzo di 25 euro e distribuito direttamente ai presidi medici e ospedalieri, ai soggetti privati e alle farmacie.

Cosa contiene

Il test rapido distribuito da Alpha contiene un «binding pad», antigene ricombinante del Covid-19 coniugato con oro colloidale e un anticorpo di controllo marcato con oro; una membrana di nitrocellulosa, dotata di due bande di rivelazione (banda per IgG e banda per IgM) e una banda per controllo qualità.

Come si usa

La scatola contiene una cassettina per test; una boccetta di buffer, un pungidito monouso, una salviettina con alcool, una micropippetta. Il kit va estratto dalla scatola e lasciato nella stanza dove verrà effettuato il test per almeno 30 minuti; l’apparecchiatura in dotazione va posizionata su una superficie pulita e completamente senza polvere; utilizzare il pungidito per far uscire dal polpastrello massaggiato una stilla di sangue (come si fa con la punturina per i test della glicemia) e convogliare la goccia nel pozzetto della cassettina riservato al sangue. Aggiungere due gocce di buffer (contenuto in una boccettina). Dopo quindici minuti, leggere il risultato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 84enne al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus, Gigi Marzullo positivo al covid-19

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento