Tamponi gratuiti per le famiglie campane in difficoltà, la richiesta dell'opposizione

Il consigliere della Lega Zinzi ha ufficializzato la richiesta formulata attraverso una nota firmata insieme ai colleghi Attilio Pierro e Severino Nappi

"La Regione Campania dispone da oggi l’obbligo di prescrizione medica per sopporsi al tampone anche nei laboratori privati, ma non si preoccupa di intervenire sul peso economico che le famiglie devono sostenere per effettuare questi test".

Così in una nota Gianpiero Zinzi, componente Commissione Sanità in Consiglio regionale. Il consigliere della Lega auspica ad un intervento della Regione per rendere i tamponi gratuiti presso i laboratori privati, alle famiglie in difficoltà 

"Da tempo i laboratori delle Asl e delle Aziende Ospedaliere Campane fanno fronte con fatica all’enorme richiesta di accertamento diagnostico per il Covid e per molte famiglie campane l’unica soluzione rapida resta recarsi presso i laboratori privati riconosciuti, ma non sempre per tutti è una spesa sostenibile. La Regione renda gratuiti i tamponi per chi vive in condizioni economicamente disagiate: sarebbe un aiuto per le famiglie e contribuirebbe a potenziare l’attività di censimento della popolazione, necessaria ai fini della tutela della salute”. Conclude Gianpiero Zinzi, componente Commissione Sanità in Consiglio regionale, gruppo Lega Salvini Campania, che ha ufficializzato la richiesta formulata attraverso una nota firmata insieme ai colleghi Attilio Pierro e Severino Nappi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 138 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

Torna su
AvellinoToday è in caricamento