rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Attualità

Avellino aperta ai diritti dei bambini: la staffetta "Luigi Bellocchio" arriva in città

L'iniziativa, giunta alla sesta edizione, mira a sensibilizzare la cittadinanza sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

 Il viaggio della sesta edizione della Staffetta sui Diritti dedicata a Luigi Bellocchio, organizzata in occasione della celebrazione del XXXIII anniversario della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è giunto ad Avellino per la quinta tappa.

Neanche la pioggia battente ha potuto fermare la promozione dei diritti dei bambini e della pace. La quinta tappa della Staffetta sui Diritti che si è svolta questa mattina ad Avellino, grazie al coordinamento dell'assessore all'Urbanistica del Comune, Emma Buondonno, infatti, è stata un successo. 

Con giubbini e ombrelli, presso l’auditorium dell’I. C. Regina Margherita – Leonardo da Vinci, è stata accolta la delegazione proveniente da Pomigliano d’Arco, costituita dai docenti e dagli studenti del Liceo "Matilde Serao", accompagnati dall’assessora all’Istruzione Anna Fiore. Quest'ultima ha consegnato al sindaco di Avellino, Gianluca Festa, il testimone della Staffetta, istituita dal Laboratorio Regionale della Città dei Bambini e delle Bambine e dedicata al compianto “Luigi Bellocchio”, primo assessore al Gioco in Campania. 

Dopo l’Inno di Mameli ed i saluti istituzionali, alcune classi della Leonardo Da Vinci, della Solimena e del liceo Serao si sono esibiti in canti e riflessioni sui principi fondamentali della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ma si è registrato anche il contributo dei ragazzi della scuola primaria del Convitto Nazionale "Pietro Colletta".

Doverosi i ringraziamenti per l’organizzazione di questa quinta tappa a Pina Cerchia, Lorena Battista, Donatella Romano, Filomena Caputo e Andrea Mazza. 

Il testimone, adesso, è custodito dalla città di Avellino e sarà consegnato alla città di Siano lunedì prossimo, 17 ottobre 2022.

Festa: "Un'occasione importante per discutere sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza"

"Stamattina ho avuto il piacere di incontrare gli alunni della scuola secondaria dell’istituto comprensivo “Colombo-Solimena”, della scuola primaria del Convitto Nazionale “Pietro Colletta” e della scuola secondaria dell’istituto comprensivo “Regina Margherita-Leonardo Da Vinci” che hanno accolto i ragazzi dell'Istituto Superiore di II Grado"Matilde Serao" di Pomigliano d’Arco. Un’occasione importante per discutere sui diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza e per confrontarci con le esperienze dei veri protagonisti di questo tema, cioè i bambini". E' quanto scritto dal Sindaco di Avellino Gianluca Festa sulla pagina Facebook.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino aperta ai diritti dei bambini: la staffetta "Luigi Bellocchio" arriva in città

AvellinoToday è in caricamento