Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Sovraffollamento Pronto Soccorso Moscati, M.I.D.: "La politica non deve sottrarsi alle proprie responsabilità"

Quanto scrive in una nota il coordinatore regionale del M.I.D. Giovanni Esposito

"Come Coordinamento Regione Campania del M.I.D. (Movimento Italiano Disabili), ritorniamo sulla vergognosa e indecorosa vicenda del sovraffollamento del Pronto Soccorso dell’azienda Ospedaliera Moscati di Avellino dove mentre 50 pazienti attendono invano per ore le prime cure, si consuma in queste ore il fermo ingiustificato al palo dell’annunciata riorganizzazione del presidio attraverso il Modular Nursing, misura tra l’altro approvata dal manager dell’Azienda Ospedaliera, necessaria a evitare l’ulteriore sovraffollamento del punto di emergenza.

Per quanto possiamo affermare dal nostro canto non ci sono giustificazioni che possano tendere rispetto alla gestione amministrativa posta in essere sulla questione, soprattutto dovuta e causata da scelte politiche inadeguate e di chi dovrebbe nei propri poteri gestire la sanità in Campania. Davanti a queste vicende la politica e chi ricopre quel ruolo non può e non deve assolutamente sottrarsi alle proprie responsabilità, ma bensì nell’immediato dovrebbe adottare misure chiare e provvedimenti utili che possano portare a delle risoluzioni rispetto alle problematiche sorte nel rispetto dei cittadini che con questi disagi si ritrovano privati del pieno diritto alla salute.

Infine, siamo vicini a chi è in attesa per ore nel presidio di emergenza pronti a sostenere eventuali iniziative a tutela dei loro diritti".

Giovanni Esposito Coordinatore Regionale M.I.D

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sovraffollamento Pronto Soccorso Moscati, M.I.D.: "La politica non deve sottrarsi alle proprie responsabilità"
AvellinoToday è in caricamento