Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Sospeso il sito dell'Inps, Tridico: "Non c'è bisogno di chiedere bonus tutti oggi"

Il sito sarà riaperto con una modalità diversa: la mattina, dalle 8 alle 16, a patronati e consulenti, dalle 16 in poi anche ai cittadini

Numerosi i problemi riscontrati dai cittadini che da stamattina stanno provando a richiedere il bonus di 600 euro sul sito dell'Inps. Secondo quanto afferma il presidente dell'Istituto nazionale della previdenza sociale, Pasquale Tridico, sono arrivate circa 100 domande al secondo, con, ad oggi, circa 300 mila richieste. Una situazione che ha mandato letteralmente in tilt il sistema.

Attacchi hacker 

"Abbiamo ricevuto nei giorni scorsi, e anche stamattina, violenti attacchi hacker - dichiara Tridico - Questa mattina si sono sommati ai molti accessi, che hanno raggiunto le 300 domande al secondo, e il sito non ha retto. Per questo abbiamo ora sospeso il sito".

Cambio modalità per le domande 

Al momento l'accesso al sito è sospeso, ma Tridico ha assicurato che sarà presto riaperto, sebbene "con una modalita' diversa: la mattina, dalle 8 alle 16, a patronati e consulenti, dalle 16 in poi anche ai cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospeso il sito dell'Inps, Tridico: "Non c'è bisogno di chiedere bonus tutti oggi"
AvellinoToday è in caricamento