Movida incontrollata, a rischio gli spostamenti fra una Regione e l'altra

Le parole del ministro Boccia

Foto repertorio

Le immagini dell'ultimo fine settimana, segnato dal ritorno di una movida incontrollata (foto repertorio), non sono passate inosservate e in queste ore sono al vaglio del Governo. Conte e i suoi ministri sono al lavoro per valutare se dal 3 giugno è possibile consentire nuovamente lo spostamento fra le regioni, ma le numerose trasgressioni degli ultimi giorni potrebbero portare ad un'ulteriore slittamento. Ad annunciarlo è il ministro Boccia che, in un'intervista a La Stampa, ha dichiarato: ""Non siamo sorpresi per quel è accaduto in questo fine settimana. Ma se è comprensibile e umano, dopo due mesi, uscire di casa, non dobbiamo dimenticare che siamo ancora dentro il Covid 19 e dunque chi alimenta una movida sta tradendo i sacrifici fatti da di milioni di italiani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A rischio gli spostamenti fra Regioni

"A fine settimana - continua - il Consiglio dei ministri farà le sue valutazioni in base al numero dei contagi. E per lo 'sblocco' della mobilità tra Regioni, faremo le nostre valutazioni: non è detto, ma potrebbe diventare inevitabile prendere tutto il tempo che serve. La maggioranza dei cittadini rispetta le regole ed è indignata per i comportamenti di poche persone. Sinora abbiamo usato il metodo del bastone e della carota: sembra aver funzionato. Gli assistenti civici saranno migliaia di persone in strada per ricordare a tutti le regole della nostra convivenza". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

  • Avellino, violenta rissa in pieno centro

Torna su
AvellinoToday è in caricamento