Serino è sicura, Matta: "Non permettiamo a nessuno di screditare il paese"

L'assessore invita tutti ad evitare allarmismi

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell'Assessore alla Cultura Turismo Sport e Spettacolo del Comune di Serino, Sabino Matta che fa il punto sulla situazione Coronavirus nel suo paese invitando ad evitare allarmismi. 

“Si è detto molto su Serino in questi giorni. E come amministrazione abbiamo informato sempre e tempestivamente tutti i cittadini, tranquillizzando gli animi. Non bisogna creare allarmismi, perché la situazione è pienamente sotto controllo. I casi sono stati da subito isolati e sono dello stesso nucleo familiare. Abbiamo un paese con un potenziale straordinario, forse uno dei più ricchi in termini di patrimonio storico, artistico, culturale, archeologico e naturalistico. Un insieme di fattori che rappresentano la chiave di volta dell’economia locale. 

Il nostro obiettivo fondamentale è difendere la salute di tutti e bisogna unire il paese e non dividerlo. 

Quello che invece non fa sorridere, ma piuttosto rabbrividire, è sentire termini inappropriati da alcune testate giornalistiche, anche non irpine, che con notizie non del tutto esatte danneggiano l’immagine del nostro territorio. La nostra comunità è stata vittima mediatica di qualche testata online, che per ottenere evidentemente maggiori visualizzazioni ha screditato il nostro territorio parlando di possibili focolai. E’ tutto falso. L’esiguo numero di attualmente positivi ne è la prova. Notizie che hanno determinato nel weekend interessato disdette per ristoranti e un numero di visite più che ridotto presso i nostri siti di interesse. Il turismo di Serino guarda al futuro, mettendo al centro il turista e la qualità della sua esperienza ma anche, e sempre più, la sua sicurezza, in grado di incidere in maniera trasversale su molteplici contenuti: ambiente, agricoltura, cultura, servizi, commercio e produzioni. Molte cose sono cambiate ma le aziende locali non si sono arrese alla prima difficoltà, anzi si sono attivate fin da subito affinché il turista possa stare in sicurezza ed affrontare con serenità la propria permanenza a contatto con la natura.

Per cui non permettiamo a nessuno di gettare fango sul nostro territorio.

Sì vuole contribuire in modo determinante al turismo di prossimità, con la riscoperta dei piccoli borghi e delle nostre campagne, offrendo esperienze a tutto tondo che permettono realmente di vivere il territorio a 360°.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i contagi di oggi: 12 soltanto ad Avellino

  • Carmela Faggiano è stata ritrovata

  • Coronavirus, pizzeria avellinese chiude in via precauzionale

  • Coronavirus in Irpinia, sono 91 i contagi di oggi: 17 ad Avellino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento