rotate-mobile
Attualità

Sanità, Selp: "Operatori sanitari centri vaccinali irpini licenziati con un sms, intervenga De Luca"

"Siamo convinti che il governatore, particolarmente sensibile all'emergenza Covid-19, dimostri la stessa sensibilità per i lavoratori che tutti abbiamo definiti eroi"

"Gli operatori sanitari dei centri vaccinali irpini licenziati attraverso gli sms dalla società interinale che li aveva assunti meritano una riconsiderazione per l'impegno profuso in questi anni di emergenza Covid-19", scrive il Selp in una nota.

"Al presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, rivolgiamo un appello affinchè venga data una possibilità di prosieguo contrattuale per questi lavori del comparto sanitario che non hanno risparmiato impegno e responsabilità durante la fase più acuta della pandemia".

"Siamo convinti - prosegue - che il governatore De Luca, particolarmente sensibile all'emergenza Covid-19, dimostri la stessa sensibilità per i lavoratori che tutti abbiamo definiti eroi quando li abbiamo visti in prima linea con tute bianche, caschi e mascherine". Lo dichiara in una nota il segretario nazionale della Confederazione Selp, Giovanni Centrella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Selp: "Operatori sanitari centri vaccinali irpini licenziati con un sms, intervenga De Luca"

AvellinoToday è in caricamento