menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Istituto De Sanctis di Sant'Angelo dei Lombardi aderisce alla rete delle scuole plastic free

L'inaugurazione dell'anno scolastico traccia le premesse della politica dell'Istituto, fondate sulla cura dell' "Oikos" e dell'ambiente mediante l'adozione di buone pratiche

L'Istituto d'Istruzione Secondaria Superiore Francesco De Sanctis di Sant'Angelo dei Lombardi diventa "Plastic free". Con il sostegno delle amministrazioni comunali di Sant'Angelo dei Lombardi e Caposele, la scuola si pronuncia in difesa della salvaguardia ambientale e diventa presidio di sperimentazione dell'abolizione della plastica, annunciando una politica di tutela e valorizzazione ambientale, che sarà la premessa di un calendario di eventi e iniziative.

L'Autorità Scolastica rappresentata dal Dirigente prof. Gerardo Cipriano promuove una campagna di educazione ambientale per ridurre fino ad eliminare l'uso delle bottiglie di plastica. Obiettivo della scuola, favorire la diffusione dei contenitori di alluminio, con lo stemma dell'Istituto. Il dirigente scolastico ha avviato inoltre una fase di concertazione con le amministrazioni comunali di Caposele e Sant'Angelo dei Lombardi, finalizzate alla installazione di erogatori per la distribuzione di acqua.  

Le iniziative descritte sono funzionali alla riduzione della plastica destinata al riciclo, consentendo un risparmio in termini di costi sostenuti dai Comuni. Si tratta di piccoli passi verso una rivoluzione culturale in campo ambienrale, che proprio le giovani generazioni attendono. 

L'inaugurazione dell'anno scolastico, dunque, traccia le premesse della politica dell'Istituto, fondate sulla cura dell' "Oikos", dell'ambiente, mediante l'adozione di buone pratiche, a partire proprio dalla eliminazione del materiale plastico. Nelle prossime settimane l'Istituto donerà ai nuovi iscritti la "borraccia termica", annunciando con questo benvenuto il nuovo orizzonte culturale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento