Rientro a scuola, i sindacati chiedono un nuovo incontro con il prefetto

Simeone (Uil): "Si sta lavorando a un protocollo che, a nostro giudizio, non trova punti di riferimento"

In data odierna, è stata inoltrata una nuova richiesta di incontro al Prefetto di Avellino, Paola Spena, da parte dei sindacati generali e di categoria Cgil, Cisl e Uil, al fine di discutere dei criteri per il rientro a scuola dopo le festività natalizie.

Ecco le dichiarazioni del segretario Uil Avellino-Benevento, Luigi Simeone: "Dopo un primo incontro in prefettura sappiamo che si sta lavorando ad un Protocollo che a nostro giudizio non trova punti di riferimento. Nessuna delle categoria della Scuola è stata coinvolta, nonostante si parli di cambiamento di orari, di novità nell'accesso e nel deflusso dai Comuni, dai centri urbani e dalle scuola. La Uil ha chiesto in base a quali dati sono state fatte le valutazioni che sarebbero oggetto del Protocollo, e mentre noi siamo in attesa di risposte, la stesura del documento da inviare alla Regione Campania sembra andare avanti!. Siamo sconcertati dal fatto che a poco più di una settimana da una possibile ripresa, nessuno del personale della Scuola e dei Trasporti (altra grande incognita) conosca tempi e modi di svolgimento del proprio lavoro. Per i Trasporti. ad esempio, non si capisce con quale aumento di corse l'Air Mobilità vorrà garantire il servizio. Si vocifera l'impiego di privati, ma come? A che titolo? La Uil si riserva tutte le azioni di lotta possibili a tutela di lavoratori ed utenti".

Richiesta sindacati 29-12-2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perturbazione nevosa in Irpinia: ecco tutti i comuni che scelgono di chiudere le scuole

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Spostamenti per andare dai congiunti e ospiti a casa: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il pizzaiolo Maglione aderisce alla manifestazione pacifica #Ioapro: "Lavorare è un diritto"

  • Tragedia ad Avellino, donna muore dopo una caduta accidentale in casa

  • Nuovo Dpcm: sei regioni in zona gialla, due rossa e il resto in arancione

Torna su
AvellinoToday è in caricamento