menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rientro in classe, sciopero il primo giorno di scuola

Ombre sulla riapertura, a complicare l'avvio dall'anno scolastico ci sarà uno sciopero di due giorni

Neanche il tempo di cominciare che già è stato indetto uno sciopero dei sindacati. Lo sciopero, valido in tutta la Penisola, è indetto da: USB PI, UNICOBAS Scuola e Università e CUB Scuola Università e Ricerca ( quest'ultimo solo 25 settembre) riguardanti il personale docente, ATA, educativo e dirigente, a tempo determinato e indeterminato, in Italia e all'estero.

Le richieste dei sindacati 

Nel pomeriggio di ieri, martedì 15 Unicobas ha già iniziato a scaldare i motori con una assemblea sindacale on line per la quale si sono registrati – afferma il segretario nazionale Stefano d’Errico – non meno di 6mila contatti con 35mila persone raggiunte.

La piattaforma delle rivendicazioni è ampia e in linea con le precedenti proteste dei sindacati stessi: massimo 15 alunni per classe ed assunzione di 240mila insegnanti, stabilizzazione dei 150 mila precari con tre anni di servizio attraverso un concorso accessibile a tutti, aumento degli organici della Scuola dell’Infanzia, stabilizzazione diretta degli specializzati di sostegno e percorsi di specializzazione per chi ha esperienza pregressa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento