Ritorno a scuola: alunni positivi al Covid? Ecco le linee guida dell'ISS

Previsto un referente Covid in ogni istituto, misurazione febbre ogni mattina

È uscito il rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità che indica le linee guida da seguire per i sospetti casi di Coronavirus a scuola. Si chiama “indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di Sars-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia” ed è stato messo a punto da Iss, Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, Inail, Fondazione Bruno Kessler, Regione Veneto e Regione Emilia-Romagna.

Misurazione febbre

Tra le regole da seguire emerge la misurazione della febbre dei bambini da parte dei genitori, ogni mattina, a casa prima di recarsi a scuola.

Covid area

Nel caso i cui i sintomi dovessero presentarsi durante le ore di lezione, lo studente viene isolato in un’apposita area Covid, di cui ogni scuola dovrà disporre, in compagnia di un adulto dotato di mascherina, in attesa dell’arrivo dei genitori.

Referente Covid in ogni istituto 

Ad avvisare la famiglia dovrà essere il referente Covid: una persona della scuola, anche lo stesso preside, formata appositamente per poter controllare eventuali criticità. I genitori hanno poi il compito di avvertire il pediatra o il medico di base.

Il referente Covid dovrà vigilare sull'andamento delle assenze, se in una classe manca più del 30-40% dei ragazzi sarà necessario allertare la Asl.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Positivo in classe, cosa succede? 

Nel caso un bambino risulti positivo all'interno della classe saranno condotte accurate indagini sull’identificazione dei contatti e si valuteranno le misure più appropriate da adottare tra le quali, quando necessario, l’implementazione della quarantena per i compagni di classe, gli insegnanti e gli altri soggetti che rientrano nella definizione di contatto stretto.La scuola in ogni caso deve effettuare una sanificazione straordinaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Incidente fatale sull'A16, muore un 25enne irpino

  • Chiude il Civico 12: per Carmine Pacilio si apre una nuova storia

  • Domenica di sangue in Irpinia: donna muore in un incidente stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento