Santini anti Salvini contro le discriminazioni di genere, con l'aiuto della Madonna

L'iniziativa di un artista irpino

"Santini" anti Salvini per di "no" alle discrimimazioni di genere. L'iniziativa è di Massimo Saveriano, artista di Avellino, che simbolicamente "mette" sotto la protezione della Madonna (la nota Mamma Schiavona di Montevergine) i prossimi gay pride di Roma e Avellino. “Bisogna scendere in piazza - dice Saveriano - bisogna lottare ancora tanto per i nostri diritti, quelli di tutti. Io ho l’esigenza di provocare! Non posso stare fermo altrimenti muoio! Io il mio Gay Pride lo vivrò con la mia Madonna la Madonna di tutti colei che tutto concede e tutto perdona! Grazie Mamma Schiavona! Mi hai insegnato ad essere Vero!. Ci vediamo sabato al Roma Pride e il 15 ad Abellinum Pride– People Have The Power! Ricordatevi di ritirare il santino!!!! Ci Proteggerà da tutto questo odio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Federica Panicucci, caffè col fidanzato ad Avellino

  • SuperEnalotto, vinti quasi 2mln di euro in Irpinia

  • Coronavirus, due nuovi casi ad Avellino e Atripalda

  • Il sogno di Giuseppe Capone: "Apro la mia pizzeria e punto tutto sulla mia terra"

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • La storia delle cannazze, simbolo gastronomico di Calitri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento