Attualità

Ritardi vaccini, Regione Campania: "Fiale limitate, a metà settimana finiremo prima tranche"

Per Coscioni, consigliere per la sanità della Regione Campania il piano vaccini prosegue positivamente

Le vaccinazioni anti-Covid sono iniziate in tutta Europa ma l'Italia è partita a rilento. Se verrà mantenuto questo ritmo la strada si prevede in salita. Dopo 5 giorni di vaccinazioni siamo a 154.007 dosi inoculate: sono 31mila al giorno,

Per vaccinare il 50% degli italiani in 10 mesi occorrono circa 60 milioni di inoculazioni (30 per 2 dosi). Il che significa "procedere alla media di 200mila vaccinazioni al giorno", fanno sapere dalla Fondazione Luigi Einaudi nell'ambito della campagna di informazione 'Quanti vaccini'. 

Per il Commissario straordinario Domenico Arcuri sarebbe necessario per non considerare «un fallimento» la campagna vaccinale contro il Covid somministrarne 65mila al giorno. Al momento l'Italia è meno di metà del minimo dei minimi. 

Andamento nelle Regioni 

Nelle regioni italiane l'andamento delle vaccinazioni procede a rilento a causa ad esempio della carenza del personale sanitario . Le Regioni con la percentuale più alta sono il Lazio (61,4%), la Toscana (56%) e il Veneto (55,5%). In coda alla classifica ci sono invece Lombardia (7,9%), Calabria (5,2%), Valle d'Aosta (4,4%), Sardegna (3,7%) Molise (1,7%). 

Vaccini-3

La Campania se la sta cavando, ma le fiale sono limitate 

"Non è una partita a chi fa meglio e chi fa peggio, quella dei vaccini, ma un piano organizzato per somministrare in maniera ordinata, e nei tempi programmati, le dosi disponibili destinate al personale individuato nelle prime fasi - dichiara su Il Mattino - In questo primo step le fiale disponibili sono limitate. Tra l'altro un terzo di quelle consegnate vanno accantonate su disposizione del Ministero e messe a disposizione per imprevisti e per completare la vaccinazione con la seconda dose di richiamo a chi si è già vaccinato per primi. La campagna vaccinale è coincisa con giorni di massima difficoltà per organizzare i turni di vaccinazione incrociando quelli dei servizi sanitari eppure siamo nelle posizioni migliori. A metà settimana finiremo la prima tranche"

Situazione vaccini 4 gennaio Campania 

 Sono 5.767 uomini e 4.978 donne le persone vaccinate in Campania a oggi. La fascia d’età maggiormente interessata dalle prime dosi del vaccino è quella 50-59 anni con 2.956 persone, segue 60-69 anni con 2.628 persone, 40-49 con 2.321 persone. 1.887 le persone vaccinate della fascia 30-39 anni. 830 in quella 20-29, 119 in quella 70-79 anni, 4 in quella 80-89 anni. Nessuno sotto i 20 anni o sopra i 90 anni.

Oggi nuove dosi

Ed è previsto per oggi martedì, secondo quanto si apprende, l'arrivo in Italia di altre 470mila dosi del vaccino della Pfizer Biontech. Si tratta della seconda tranche delle spedizioni destinate al nostro Paese che in questa prima fase ha diritto a 3,4 milioni di dosi. I farmaci saranno distribuiti direttamente dalla casa farmaceutica nei 294 punti di somministrazione indicati dalle regioni al commissario per l'emergenza Domenico Arcuri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi vaccini, Regione Campania: "Fiale limitate, a metà settimana finiremo prima tranche"

AvellinoToday è in caricamento