rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Attualità

Riscaldamenti spenti, Maria Amelia Monti e Marina Massironi affossano il Partenio: "Una mancanza di rispetto"

Ieri, al teatro Partenio di Avellino, il pubblico è stato costretto a una snervante attesa tra la sala interna e le scale antistanti la struttura, in quanto la Compagnia Monti-Massironi ha dato vita a una protesta causata dall’assenza di riscaldamento in sala

Ieri, al Teatro Partenio di Avellino, il pubblico è stato costretto a una snervante attesa tra la sala interna e le scale antistanti la struttura, in quanto la Compagnia Monti-Massironi ha dato vita a una protesta causata dall’assenza di riscaldamento in sala. 
Una situazione imbarazzante, soprattutto nei confronti del pubblico che, tra tante incertezze e timori, pur avendo sfidato la paura della pandemia per un'ora di leggerezza e spensieratezza, non ha potuto togliere il cappotto a causa del freddo. 

Maria Amelia Monti e Marina Massironi: "Lo abbiamo fatto solo per il pubblico"

"Purtroppo può succedere! Potevamo non fare lo spettacolo", affermano le attrici Maria Amelia Monti e Marina Massironi. "Il teatro non ha acceso i riscaldamenti. La temperatura era insostenibile. Molto inferiore al minimo richiesto dal nostro contratto nazionale. Lo abbiamo fatto solo per il pubblico. Che in questo momento difficile, sceglie comunque di venire a teatro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riscaldamenti spenti, Maria Amelia Monti e Marina Massironi affossano il Partenio: "Una mancanza di rispetto"

AvellinoToday è in caricamento