rotate-mobile
Attualità

Scuola, la decisione di Draghi: "Riapriamo le scuole fino alla prima media"

"Si possono produrre al massimo 55 milioni di dosi dello Sputnik"

"Si possono produrre al massimo 55 milioni di dosi dello Sputnik. Non è stata presentata nessuna richiesta formale di approvazione all'Ema, che sta facendo una review spontanea. Quindi ci vorranno almeno 3-4 mesi e bisogna garantire la sicurezza dei cittadini", spiega Mario Draghi nella conferenza stampa di oggi in riferimento ad alcune Regioni, tra cui la Campania, orientate a chiudere accordi (dopo l'approvazione dell'Ema) per l'impiego a livello locale del vaccino russo nella lotta al Covid.

Riaperture scuole

"Fino alla prima media riapriremo le scuole. Il ministro Bianchi lavora per farla in modo ordinato. C'è diminuzione nel tasso di crescita e nel livello dei contagi. Aprire oltre la prima media riapre rischi. La scuola fino alla prima media non è fonte di contagio. Lo è in maniera limitata. Lo è il trasporto e lo sono le attività parascolastiche. Questa è la filosofia. Le scuole sono punto di contagio molto limitato in presenza di altre restrizioni, altrimenti no", spiega il premier.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, la decisione di Draghi: "Riapriamo le scuole fino alla prima media"

AvellinoToday è in caricamento