menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Campania potrebbe passare da zona rossa a zona arancione prima di Pasqua

La Campania con un indice rt in discesa potrebbe sperare nella zona arancione pochi giorni prima di Pasqua

Potrebbe rappresentare una boccata d'ossigeno per le attività commerciali campane che dopo settimane in zona rossa potrebbero sperare di riaprire a pochi giorni dalla Pasqua.

La Campania con un indice Rt in discesa dovrebbe raggiungere il picco dei contagi nel fine settimana e quindi l'auspicio è che il Ministero della Salute di fronte ad una situazione del genere possa disporre la zona arancione. Devono infatti trascorrere 14 giorni dall'ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza che ha portato le regioni da fascia arancione a fascia rossa prima che possano essere adottate misure meno restrittive (e non basta il solo dato dell'Rt sotto a 1,25). Ma la Campania con i contagi in discesa rientrerebbe a tutti gli effetti. 

Regioni da zona rossa a zona arancione prima di Pasqua 2021?

La data decisiva è il 26 marzo. Se quel giorno i dati del monitoraggio mostreranno un miglioramento in vari parametri alcune delle Regioni ora in zona rossa potranno passare nella fascia di rischio più bassa. Il passaggio dalla zona rossa a quella arancione permette a molti negozi e attività di riaprire e ci sono minori limitazioni agli spostamenti. Al momento c'è una stretta molto evidente in tutte le regioni rosse ma anche nelle regioni arancioni in alcune zone sono in vigore ordinanze comunali emesse per limitare ulteriormente lo spostamento dei cittadini e creare zone rosse dove ci sono focolai causati dalle varianti.

Regioni rosse e arancioni: il monitoraggio decisivo è quello del 26 marzo

Non bisogna aspettarsi novità sostanziali dal monitoraggio del 19 marzo, dopodomani, mentre è il 26 marzo la data da cerchiare in rosso sul calendario. Quel giorno si saprà se il monitoraggio dell'Iss indicherà valori in miglioramento. Per allora il picco della terza ondata dovrebbe essere alle spalle secondo molti esperti (ma non tutti si sbilanciano). Quindi da fine marzo sarebbe sulla carta possibile il passaggio di alcune regioni - alcune di quelle passate in rosso lunedì marzo - lo spostamento in zona arancione, con la conseguente riapertura di alcune attività.

Il 29 marzo 2021, lunedì, in alcune regioni i negozi, i parrucchieri, i barbieri, i centri estetici potrebbero aprire per qualche giorno prima delle chiusure pasquali (sulle quali non ci sono dubbi al momento). Una piccola finestra di maggiori "libertà". Il 3, il 4 e il 5 aprile tutta Italia torna in rosso. Il 6 aprile 2021 scadrà il decreto e potrebbero essere allentate molte delle restrizioni vigenti. Le differenze tra zona rossa e arancione sono poche, è vero, ma esistono e sono sostanziali. La principale riguarda i negozi: in zona arancione scuro sono aperti, mentre in zona rossa sono chiusi, fatte salve le eccezioni del lockdown: farmacie e punti vendita di prima necessità.

Contagi Campania 

L'indice di contagio scende all'11,82%. Aumentano i positivi ma cala la curva dei contagi da Coronavirus in Campania. Ieri il virus ha fatto registrare 2.656 positivi su 22.456 tamponi effettuati, 833 in più di lunedì con 9.804 tamponi in più processati. In percentuale, significa che è positivo l'11,82% dei test. Di tutti questi nuovi contagiati, 1.499 sono asintomatici e 691 presentano sintomi in un bollettino che però non tiene conto dei casi identificati con test antigenici rapidi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento