Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Monteverde

Rappresentanza dei Grimaldi di Monaco in visita a Monteverde

Il sindaco Tonino Vella: "Daremo vita a questo “gemellaggio” che, negli intenti dell’amministrazione, punta ad accogliere il principe Alberto nel nostro comune”

Importante accordo internazionale a Monteverde, dove il neo-sindaco Tonino Vella vuole ricostruire un percorso storico. “Vogliamo promuovere i borghi del paese. Il principe Alberto vorrebbe visitare i siti storici dei Grimaldi di Monaco. Nella giornata di oggi, una rappresentanza dei Grimaldi di Monaco verrà a Monteverde per conoscere il paese. Noi mostreremo la nostra storia. Daremo vita a questo “gemellaggio” che, negli intenti dell’amministrazione, punta ad accogliere il principe Alberto nel nostro comune”.  Afferma il sindaco di Monteverde, Tonino Vella. 

Comune di Monteverde

Monteverde terra di Principi

Un pó di storia

Una terra diversa da come oggi la conosciamo, la nostra Italia, al tempo un susseguirsi di poteri e di conquiste, l'era dei feudi dei quali faceva parte Monteverde, oggi posizionata in Alta Irpinia in provincia di Avellino, confinata in un triangolo geografico tra Campania, Puglia e Basilicata.

Era il 1532 quando dalla cima del castello si delimitavano le linee per circoscrivere l'area geografica di appartenenza al feudo dei Grimaldi, nobile famiglia di Genova, allora rappresentata dal Marchese Onorato (1532 -1581).

Riconosciuto come fra i più importanti "Signori" di quel'epoca sempre in stretto contatto con la famiglia genovese, riusci a legare rapporti con la Spagna dai quali ottenne come ricompensa per la sua fedeltà l'amministrazione feudale delle città di Campagna, Canosa, Ripacandida, Castello di Garagnone e Monteverde, oltrea varie province del vicereame di Napoli.

Successivamente (1612) Onoratoll si proclamò l principe sovrano di Monaco garantendo ai Grimaldi il riconoscimento della corona francese per importanti feudi territoriali.

Tempi moderni

Il microscopio oggi viene direzionato su Monteverde, il suo meraviglioso borgo vive un periodo prolifico tra progetti concretizzati ed altri in fase di realizzazione indirizzati all'incentivazione, allincoraggiamento ed alla stimolazione del turismo, prestando particolare attenzione all'abbattimento di barriere architettoniche ed alle norme in continua evoluzione, promettendosi come borgo all'avanguardia.

Gossip e semantica

Tutto ciò crea e suscita interesse da parte di comuni e associazioni come accaduto domenica. L'associazione "Siti Storici Grimaldi" che si prefigge di riunire i luoghi storici di appartenenza di una delle più grandi casate della Repubblica Genovese, conta oltre 100 diverse località tra Francia, Spagna e Italia nei suoi 700 anni di storia, rappresentata dal Sindaco di Dolceacqua, Fulvio Gazzola nelle vesti di Presidente, insieme alla delegazione del Principato francese, domenica 31 ottobre 2021 si sono incontrati a Monteverde con il sindaco Antonio Vella affiancato da collaboratori, consiglieri comunali ed alcuni rappresentanti del paese. Viene mostrato il castello e le tracce di appartenenza dei Grimaldi cosi da coinvolgere direttamente il principe Alberto di Monaco in una visita programmata che si terrà nella primavera 2022. In occasione si è cercato di esortare anche la totalità del borgo con i suoi progetti sensibili per incoraggiare la rispondenzae la delicatezza percettiva e sensitiva che il principe ha sempre favorito e sostenuto. Nella futura e prossima occasione di accoglienza al Principe, verrà impiantato un cartello stradale all"ingresso del paese a suggellazione di un gemellaggio tra Comune e Principato di Monaco (famiglia Grimaldi). Maria Cristiani

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rappresentanza dei Grimaldi di Monaco in visita a Monteverde
AvellinoToday è in caricamento