Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

Si rischia fino al 7 dicembre con una settimana in più rispetto al previsto

Pazienti Covid e non Covid in letti vicini e senza alcuna divisione. Persone con l’ossigeno in piedi nel corridoio perché mancano le barelle. Stanze piene di positivi e di pazienti in attesa del tampone. Sono le conseguenze della valanga che ha investito gli ospedali in Campania, documentata dalla trasmissione di La 7 Piazza Pulita che ieri è tornata a parlare della Sanità Campana.

L'inchiesta di La 7: ospedali al collasso 

Le telecamere dei giornalisti di Corrado Formigli sono entrate nel pronto soccorso dell’Ospedale del Mare dove i pazienti positivi sono mischiati a quelli sospetti Covid o a chi ha altre patologie, senza che esista più un “percorso pulito” per evitare i contagi. Una situazione allarmante che nonostante la zona rossa non sembra cambiare. Ci vorrà infatti ancora del tempo prima di dare respiro alle strutture e agli operatori sanitari. Appare dunque difficile prevedere un cambio di colore entro la data stabilita.

Rischio zona rossa fino al 7 dicembre 

Non più due settimane, c’è  il rischio – come titola il quotidiano “Il Mattino” – di restare 3 settimane in zona rossa. Un danno enorme per l'economia, ma secondo i medici necessario per allentare la pressione sui ricoveri.

In arrivo nuovi operatori sanitari 

Intanto nei prossimi giorni dovrebbero arrivare parte dei medici – anestesisti di pronto soccorso e medicina Interna – che hanno risposto al bando della Protezione Civile (se ne chiedevano 450 ne sono arrivati 165). Una boccata di ossigeno che si somma ad una curva dei contagi che sta lentamente, ma inesorabilmente scendendo.

La curva epidemiologica in calo

Da questo punto di vista i dati della Campania restituiscono un quadro di progressivo allentamento della morsa del virus, ma prima che gli indicatori epidemiologici possano risentire in maniera significativa delle restrizioni sociali attualmente in vigore bisognerà attendere probabilmente fino al 7 dicembre. Valutazioni che il Governo dovrà fare tenendo conto che la già fragile economia regionale non potrà accontentarsi di un decreto Ristori che non tiene conto delle reali esigenze del Paese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

  • Coronavirus in Irpinia, sono 138 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento