Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Poste Italiane, per la Festa del Papà anche ad Avellino iniziative per la parità di genere

Neo-genitore: l’esperienza di Alessandro Macchione, direttore dell’ufficio postale di Montaguto

Poste Italiane festeggia la Festa del Papà promuovendo anche in provincia di Avellino una serie di iniziative a sostegno della parità di genere dei propri dipendenti e della genitorialità.

L’Azienda ha pensato per le neo-mamme e per i neo-papà, un percorso dedicato “Lifeed” che ha come obiettivo anche quello di valorizzare le competenze maturate dai dipendenti durante l’esperienza genitoriale: la gestione del tempo, l’ascolto, la pazienza, l’empatia e la comunicazione. Le capacità e le qualità acquisite come neo-genitori vengono potenziate grazie ad un intenso programma differenziato per fascia d’età che prevede momenti di dialogo e confronto in azienda.

Alessandro 37 anni, vive ad Ariano Irpino, e da poco ha provato nuovamente la gioia di essere papà. 8 mesi fa infatti è nato Ismael, quarto figlio di Alessandro e fratello di Alberto Maria, 11 anni, Davide, 9 anni e Andrea 6 anni. In Poste italiane dal 2010, Alessandro è attualmente direttore dell’ufficio postale di Montaguto. È entrato in Azienda come portalettere e dopo poco tempo è stato promosso ad operatore di sportello e infine a responsabile di ufficio postale. “Un passo importante quello della paternità – afferma Alessandro – che ho compiuto anche grazie alla consapevolezza di poter contare sulla solidità della mia Azienda e sui diritti garantiti come il congedo di paternità ed eventualmente il congedo parentale”. Come cambia la vita? “In meglio direi. È una gioia indescrivibile tornare a casa dal lavoro e trovare i propri figli che ti attendono. È allo stesso tempo una scelta di vita che io e mia moglie abbiamo fatto supportati da un percorso di fede incentrato proprio sul valore inestimabile della famiglia”.

Parteciperai al percorso “Lifeed” promosso da Poste italiane? “Perché no? Ne sono incuriosito. Proverò a capire se tutto ciò che imparo ogni giorno come padre, possa essere messo a frutto anche nel mio lavoro”.

La grande attenzione che Poste Italiane dedica ai dipendenti, in ogni fase della loro vita, è stata confermata anche dalla certificazione “Top Employers”, ottenuta per il quarto anno consecutivo, dedicata alle aziende che si distinguono per le migliori politiche di gestione delle risorse umane: dalla selezione all’onboarding, dalla formazione alla gestione, dal welfare aziendale fino alle politiche di diversity & inclusion. Un insieme di pratiche organizzative e di sviluppo del potenziale umano e professionale che facilita la creazione di un ambiente di lavoro e di relazione in cui ogni dipendente può realizzare il proprio talento, contribuendo così al successo dell’intero Gruppo.

Poste Italiane dedica una colorata cartolina filatelica alla Festa del Papà in calendario domenica 19 marzo, un’occasione per ogni collezionista o per chi vuole festeggiare in modo originale una giornata speciale e un modo per sostenere il valore della scrittura e custodire nel tempo un ricordo della festività. La cartolina può essere acquistata (1,00 €) online sul sito poste.it, presso gli uffici postali centrali della provincia di Avellino con sportello filatelico e negli “Spazio Filatelia” del territorio nazionale dove fino al 22 marzo sarà anche disponibile l’annullo tondo con datario centrato mobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste Italiane, per la Festa del Papà anche ad Avellino iniziative per la parità di genere
AvellinoToday è in caricamento