menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte di Parolise, i lavori rischiano lo stop

Sembra manchino le autorizzazioni, la ditta appaltatrice dovrà mettersi in regola

Gli interventi di rifacimento del viadotto di Parolise rischiano di fermarsi. Sembra che manchino alcune autorizzazioni. Dopo un sopralluogo, il Genio Civile ha inviato una nota alla ditta appaltatrice affinché presenti le dovute controdeduzioni per scongiurare lo stallo della messa in sicurezza.

Ricordiamo che i lavori sono iniziati a maggio e il tempo previsto per il loro completamento è di 270 giorni. Gli interventi si sono resi necessari a causa delle condizioni fatiscenti dell'infrastruttura che preoccupavano non poco i residenti e chi ogni giorno percorreva quell'arteria stradale.

Per permettere la normale circolazione due sono stati i percorsi alternativi: nei comuni di San Potito e Parolise è stao canalizzato il il traffico dei veicoli leggeri. Tutti i mezzi pesanti sono invece stati destinati ad altra viabilità che prevede l’uscita dall’Ofantina bis allo svincolo SS 400 Chiusano, con percorrenza verso la SP88, SP214 e SP173, fino all’innesto con la strada statale 7 Appia al chilometro 296+400, nel comune di Montemiletto, per poi proseguire verso l’autostrada in direzione Avellino Est o direzione Benevento, senza attraversare alcun centro abitato.

Inoltre sono state evacuate due famiglie, in quanto il ponte affondai suoi pilastri in una zona abitata. I disagi per la circolazione ovviamente sono enormi soprattutto nei giorni lavorativi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento