rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità

Commissariamento del Piano di Zona, Festa: "Il Tar ci ha dato ragione"

Sospesa la delibera della Regione Campania, il Primo Cittadino: "Oggi dobbiamo richiedere con forza alla Regione l'erogazione dei fondi successivi per implementare le prestazioni a favore di chi ne ha più bisogno"

"Abbiamo sempre sostenuto che non ci fossero i motivi per commissariarci e che, nei mesi scorsi, ci siamo trovati davanti ad un vero e proprio attacco politico ed oggi il Tar ci ha dato ragione accogliendo la nostra istanza cautelare". Così il Sindaco di Avellino Gianluca Festa annuncia ai cittadini la decisione assunta dal Tar in merito al commissariamento del Piano di Zona che nelle scorse settimane è stato motivo di scontro tra la Regione Campania ed il Comune di Avellino.

"Il Tar ha ammesso che noi eroghiamo servizi regolarmente, che il CdA e l'Assemblea funzionano. Insomma, l'azienda è viva, funzionante e opera sul territorio. Oggi dobbiamo richiedere con forza alla Regione Campania l'erogazione dei fondi successivi per implementare le prestazioni a favore di chi ne ha più bisogno. Questa è una bella risposta al Governatore e all'Assessore Fortini che hanno messo in discussione più volte il nostro operato ed il nostro atteggiamento. Fino ad oggi non ho parlato, aspettando che la verità venisse a galla" conclude il Primo Cittadino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissariamento del Piano di Zona, Festa: "Il Tar ci ha dato ragione"

AvellinoToday è in caricamento