Passaggio di cassa al Comune di Avellino: Festa deve continuare il miracolo di Priolo

Ieri il passaggio di consegne

Ieri al Comune di Avellino è stato compiuto l'ultimo atto di consegna da parte della gestione commisariale al neo sindaco Gianluca Festa. Parliamo del passaggio di cassa avvenuto tramite il commissario Priolo, affiancato per l'occasione dai suoi vice, Francesco Ricciardi e Silvana D’Agostino, i revisori dei conti, il dirigente alle Finanze Marotta, il segretario generale Lissa, e dal dott. Annese della Tesoriere della Banca Popolare di Bari.  Circa due ore di faccia a faccia con Festa al quale è stato "consegnato" un fondo cassa di circa 9milioni di euro (alla data del 31 dicembre 2018). Al 28 giugno 2019, invece, il saldo di cassa risulta essere pari a 9.283.006,17, con una differenza rispetto al saldo dell’ente di poco più di 5milioni di euro.

Dai conti correnti postali, poi, risulta un attivo di 131mila euro, mentre dalle scritture contabili del Tesoriere emerge un saldo di cassa riconciliato per un totale di 17.603.785,31 (fondi vincolati 13.064.453,51; accantonamenti per pignoramenti 4.539.331,80 euro). Sui fondi vincolati, però, le scritture dicono altro, facendo registrare una somma inferiore di circa 124 mila euro. Il problema starebbe in un mancato allineamento da parte del Tesoriere che deve provvedere entro il prossimo 30 settembre. Tra le cifre contestate al Tesoriere ci sono anche 4,5 milioni di pignoramenti che a detta del Comune dovrebbero rientrare in altra voce, perché somme già vincolate. Tra il saldo di cassa e gli oltre 12 milioni di somme vincolate c'è una differenza di tre milioni, utili per il pareggio. Ora, però, tutto passa nelle mani di Festa che con la sua squadra deve continuare a lavorare sodo per rientrare e sanificare definitivamente le casse del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Migliori bar di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Nuovo Clan Partenio, vent'anni di turbativa d'asta: si stringe il cerchio

  • Il mercato bisettimanale di Avellino trasloca

  • Medico muore durante il servizio notturno

  • Nuovo Clan Partenio, la custode giudiziaria è pronta a collaborare

Torna su
AvellinoToday è in caricamento