Il Palazzo Baronale di Avella ritorna agli antichi fasti

Completati i lavori dei giardini vanvitelliani

Terminati i lavori del giardino stile vanvitelliano del Palazzo Baronale di Avella. Ad annunciarlo il sindaco Domenico Biancardi che pubblica sulla sua pagina Facebook le foto della dimora nobiliare in cui presto torneranno gli uffici comunali. 

Entro la fine dell’anno termineranno anche i lavori e l’allestimento delle aree museali, Museo Archeologico e Museo Immersivo, che completeranno il Palazzo Della Cultura che ospiterà anche la sede del Mibact e dell Ufficio Turistico.

Avella-5Storia

Il palazzo baronale di Avella è un esempio di bellezza architettonica della prima metà del XVI secolo. Ha pianta longitudinale e presenta ai lati due torrette. Nel giardino, all’italiana, è presente una fontana marmorea rappresentante il Dio Nilo (secondo altri fiume Clanio). Vi sono anche due peschiere a forma di rettangolo lobato, in mezzo al quale era presente un gigantesco platano secolare. Siepi di bosso delimitano i quattro viali ortogonali e le gradevoli aiuole. Il palazzo appartenne agli Spinelli, ai Cattaneo, agli Orsini e ai Colonna. Conservato egregiamente fino alla morte del suo ultimo proprietario, conte Alvaro Alvarez De Toledo, fu danneggiato dal sisma del 1980 e dall’incuria.

Avella-6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrero assume operai e impiegati anche in Irpinia: come candidarsi

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • La Campania cambia colore: la decisione di Speranza e la contromossa di De Luca

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento