menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oscar Green, vincono le idee innovative di Parziale e Urciuolo

A Vincenzo Parziale il premio sostenibilità e a Nicola Urciolo quello impresa3.terra

Ancora una volta gli agricoltori campani stupiscono con le loro idee bio ed innovative in occasione del premio Oscar Green, promosso da Coldiretti Giovani Impresa, arrivato ormai all’undicesima edizione. La finale regionale si è tenuta sabato 28 luglio 2018 a Montella (Avellino) presso il Bioparco Rosabella, nei pressi delle sorgenti del fiume Calore. L’iniziativa promuove l’agricoltura sana ed ha come testimonial le tante idee innovative di giovani agricoltori. Sono sei le categorie dell’undicesima edizione: impresa 3.terra, campagna amica, sostenibilità, fare rete, noi per il sociale e creatività. 
I finalisti regionali che si sono contesi la vittoria nelle sei categorie sono stati 19, ma a spuntarla su tutti sono stati: gli irpini Vincenzo Parziale di Torella dei Lombardi (categoria “sostenibilità”) con il suo sapone a rifiuto zero e Nicola Urciuolo di Forino (categoria “impresa 3.terra”) con la domotica applicata all’elicicoltura, Isabella Mazzeo di Benevento (categoria “noi per il sociale”) con il progetto di integrazione dei migranti nella coltivazione del tabacco, la casertana Roberta Musella di Alvignano (categoria “fare rete”) con la fattoria didattica vegetariana, Valentina Stinga di Sorrento (categoria “Campagna Amica”) con i suoi ortaggi a domicilio via web e il salernitano Paolo Ruggiero (categoria “creatività”) con il pomodoro conservato in acqua di mare. Un premio speciale dell'Oscar Green è andato a Marina Reale, per ringraziarla del lavoro fatto in tanti anni per i giovani di Coldiretti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Stop ai vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson dal 2022

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento