Lunedì, 25 Ottobre 2021
Attualità

La delegazione Onu incontra i comitati: "Indagheremo sulla Valle del Sabato e parleremo col Governo"

Surya Adeva, presidente gruppo di lavoro ONU: "Al termine della nostra visita stileremo delle valutazioni che consegneremo il 6 ottobre a Roma"

La delegazione dell’Onu ha incontrato i comitati della Valle del Sabato presso il Circolo Della Stampa di Avellino. All’evento erano presenti le Associazioni e i Comitati della Valle del Sabato per raccogliere informazioni relative all’inquinamento e allo sfruttamento del territorio. Gli alti funzionari dell’Organizzazione internazionale delle Nazioni Unite hanno potuto ascoltare le testimonianze e, al termine dell’incontro, hanno ricevuto un dossier documentato che verrà consegnato alla Commissione centrale allo scopo di verificare se le Amministrazioni e le imprese operino nel rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali.

“Le Nazioni Unite sono qui, oggi, per verificare che le attività industriali e istituzionali incidano sui diritti umani. Noi non abbiamo fatto nulla per richiedere questa visita – afferma Franco Mazza, referente del comitato Salviamo la Valle del Sabato – però, nella loro visita in Italia, hanno scelto la Valle del Sabato perché, evidentemente, le nostre azioni hanno attirato la loro attenzione. Noi esporremo i fatti di questi giorni ma anche degli ultimi 30/40 anni e vedremo quale saranno i dati di questo incontro”.

L’incidenza degli abbruciamenti

Franco Mazza ha proseguito concentrandosi sulla questione relativa agli abbruciamenti: “Negli ultimi giorni, sicuramente, gli abbruciamenti hanno influito. È uno dei problemi che bisogna affrontare perché, in determinate situazioni metereologiche, i fumi derivanti dai roghi hanno fatto fatica a disperdersi. Questo è un grande problema e va a affrontato con competenza e serietà”, conclude.

“Resteremo dieci giorni in Italia e, al termine di questo viaggio, valuteremo l’attività delle imprese e come hanno inciso sui diritti umani e su quelli ambientali – dichiara Surya Adeva, presidente gruppo di lavoro ONU – al termine della visita stileremo delle valutazioni che consegneremo il 6 ottobre a Roma”.

La questione della Valle del Sabato

“Abbiamo ricevuto una serie di informazioni relative ad alcune tematiche di nostro interesse. Siamo in Italia per ascoltare una serie di organizzazioni proprio per capire se le informazioni in nostro possesso sono state precise. Per quanto riguarda l’inquinamento nella Valle del Sabato, incontreremo anche il procuratore Airoma ma siamo esperti indipendenti. Il nostro ruolo consiste nell’elaborare delle raccomandazioni che saranno comunicate ai governi. A quel punto, saranno quest’ultimi a decidere cosa fare. Noi siamo qui per raccogliere informazioni e per svolgere la nostra indagine. Capiremo quali sono le soluzioni migliori per tutelare le persone”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La delegazione Onu incontra i comitati: "Indagheremo sulla Valle del Sabato e parleremo col Governo"

AvellinoToday è in caricamento