Attualità

Natale, per i parenti si pensa a spostamenti anche dalla zona rossa

È al vaglio del Governo il nuovo Dpcm per salvare il Natale

La "tutela degli affetti" è al vaglio del Governo che si prepara a varare un nuovo Dpcm dedicato al Natale.

Si guarda con favore alla possibilità di spostarsi da una zona rossa all'altra, ma solo per ricongiungersi con i parenti più stretti a ridosso dei giorni di festa.

Rischio contagi

L'obiettivo è che le persone sole, in particolare gli anziani non "siano abbandonati". La possibilità di festeggiare il Natale con i propri parenti spostandosi in una qualsiasi altra regione resta tuttavia un rischio che può causare ulteriori contagi.

Raccomandazioni 

Impossibile infatti stabilire "norme" su chi dovrà stare a tavola per il cenone: in questo caso ci saranno 'raccomandazioni' che terranno conto solo del numero massimo di persone al tavolo (al momento è sei) e di prevedere soltanto la presenza di familiari che si frequentano abitualmente. Restano proibiti feste e balli, così come i cenoni in albergo, mentre le piazze saranno chiuse o a numero ristretto, laddove sarà possibile rispettare le distanze.

Coprifuoco 

Tra le novità, l'ipotesi di un allungamento degli orari, con i negozi aperti fino alle 22 o alle 23 e sempre con accessi contingentati dei clienti. Negli ultimi giorni erano anche emerse le ipotesi di 'allungare' il coprifuoco a mezzanotte, almeno nei giorni di festività. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale, per i parenti si pensa a spostamenti anche dalla zona rossa

AvellinoToday è in caricamento