Natale low profile ad Avellino: "Addobberemo il verde già esistente"

Le anticipazioni dell'assessore Stefano Luongo

Un Natale low profile, in un momento particolarmente delicato per il capoluogo irpino, a causa dell'emergenza Covid-19. Ecco le anticipazioni dell'Assessore al Patrimonio, agli Eventi e alle Politiche Giovanili Stefano Luongo.

"A causa dell'emergenza legata al Covid 19, la scelta più razionale, secondo l'Amministrazione Comunale, è quella di un Natale low profile, contenuto, senza grandi eventi per evitare assembramenti e iniziative che richiamino persone anche da fuori città, cosa che è avvenuta lo scorso anno con le attrattive che abbiamo organizzato. E’ giusto creare semplicemente un clima natalizio per stimolare il commercio, se il Dpcm consentirà ai negozi di aprire. Andremo, quindi, ad addobbare il verde esistente, un’idea che già avevamo a prescidere dal periodo e questo è l’anno giusto per farlo. Illumineremo ciò che abbiamo di verde partendo dalla Piazza, continuando lungo le strade principali, con l’obiettivo di tornare ad organizzare grandi eventi quando il covid terminerà. È giusto, ma anche simbolicamente importante, non spendere fondi inutilmente dato che le priorità in questo momento sono altre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Coronavirus a Montemarano: 5 bambini in età scolare positivi al Covid

  • Spostamenti per andare dai congiunti e ospiti a casa: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il pizzaiolo Maglione aderisce alla manifestazione pacifica #Ioapro: "Lavorare è un diritto"

  • Tragedia ad Avellino, donna muore dopo una caduta accidentale in casa

  • Nuovo Dpcm: sei regioni in zona gialla, due rossa e il resto in arancione

Torna su
AvellinoToday è in caricamento