rotate-mobile
Attualità

E’ morto Raffaele Aurisicchio, bandiera della sinistra

Grave lutto per la politica e le istituzioni per la scomparsa di Raffaele Aurisicchio, tenace, appassionato, colto, dirigente politico ed ex parlamentare

Grave lutto per la politica e le istituzioni per la scomparsa di Raffaele Aurisicchio, tenace, appassionato, colto, dirigente politico ed ex parlamentare. Aveva 71 anni e da alcuni mesi lottava contro un male che non è riuscito a battere. Originario di Santa Paolina, che non aveva mai abbandonato, Aurisicchio è stato per anni dirigente della Cna e poi segretario provinciale dei democratici di Sinistra. Nel 2006 venne eletto alla Camera dei Deputati nella lista dell’Ulivo. Dopo aver aderito a Sinistra Ecologia e Libertà di Nichi Vendola, fu eletto segretario provinciale. Dopo lo scioglimento di Sel aveva aderito a Sinistra Italiana della quale è stato presidente dell’assemblea regionale. I funerali si svolgeranno domani alle 15:30 nella chiesa madre di Santa Paolina.

Il cordoglio di tutta l'Irpinia 

“Con la prematura morte dell’On. Raffaele Aurisicchio La sinistra irpina perde un altro uomo che è stato vicino al mondo del lavoro”

Il segretario generale della CGIL Irpina Franco Fiordellisi con queste parole esprime cordoglio ai familiari dell’On. Aurisicchio e a tutta la comunità politica di Sinistra Italiana-AVS. 

“Il rapporto umano e politico con Raffaele è stato sempre franco e schietto, perché le idee devono essere esposte e “parlate” per poterle far camminare nell società. Per questo bisogna sempre continuare a cercare la partecipazione dei cittadini alle scelte pubbliche. In questo, e per questo, il mio personale, ma anche di tutta la segreteria l’apprezzamento al lavoro politico fatto da Raffaele. Che la terra gli sia lieve.”

Con profonda tristezza , salutiamo il Compagno Raffaele Aurisicchio, prematuramente scomparso a causa di una grave malattia. Raffaele e' stato uno storico militante e dirigente della sinistra Irpina, molto attento e legato alla nostra provincia, terra che ha sempre provato a riscattare anche ricoprendo importanti ruoli istituzionali. Rifondazione Comunista con commozione e affetto abbraccia le compagne e i compagni di Sinistra Italiana insieme alla sua famiglia. Ciao Raffaele ,che la terra ti sia lieve.

Partito della Rifondazione Comunista federazione Irpina 

Tony Della Pia

Cordoglio del presidente della Provincia, Rizieri Buonopane, per la scomparsa di Raffaele Aurisicchio: “I suoi consigli hanno accompagnato il mio recente percorso politico e istituzionale sia al Comune di Montella sia alla Provincia. Un supporto prezioso, intelligente, di cui farò sempre tesoro. Raffaele Aurisicchio ha segnato in maniera indelebile il dibattito politico dell’Irpinia, a cui ha contribuito sempre con straordinaria generosità. Lascia valori profondi e idee lungimiranti. La vicinanza ai familiari, in modo particolare a Noemi”.

Così Antonio Gengaro: “Con Raffaele Aurisicchio scompare una figura autorevole e prestigiosa che ha alimentato la storia del movimento democratico irpino. Prima nel Pci, poi nei Ds, quindi in Sel e in Sinistra Italiana – dove ha ricoperto fino alla fine il ruolo di presidente regionale – è stato un protagonista importante e insieme un osservatore intelligente e lucido delle vicende politiche e amministrative. Aveva la serena saggezza che gli veniva dall’esperienza: in lui coesistevano la capacità di cogliere i dati del presente, per farne occasione di denuncia urgente e necessaria, e gli elementi in grado di costruire una prospettiva per il futuro. Ha così sempre sostenuto e difeso le battaglie per il cambiamento nella città di Avellino. E’ stato un prezioso compagno di viaggio, il suo insegnamento aiuta in questi giorni e non lo dimenticheremo  per gli altri che verranno”.

«Raffaele Aurisicchio è stato un politico appassionato e verace, un degno rappresentante della parte migliore della nostra terra. Deputato della Repubblica, sempre rispettoso delle istituzioni, ha rappresentato un costante punto di riferimento per la sinistra locale e nazionale. La sua scomparsa mi rattrista profondamente. Alla famiglia, e ai suoi cari, rivolgo le mie più sincere condoglianze». E’ quanto dichiara la candidata a sindaco di “Siamo Avellino”, “Davvero” e “Viva la Libertà”, Laura Nargi.

Ciampi (Consigliere regionale M5S):  Cordoglio per Aurisicchio figura centrale della sinistra irpina.   "Se ne va Raffaele Aurisicchio storico dirigente sindacale e parlamentare. Una figura centrale della sinistra irpina, che ha sempre  combattuto  battaglie d'avanguardia per il nostro territorio, indicando con lungimiranza temi e problematiche che ancora oggi affrontiamo come  drammaticamente attuali. Aurisicchio è stato l'interprete di  una stagione in cui partiti e movimenti hanno saputo compiutamente rappresentare i bisogni del Mezzogiorno e dell'Irpinia: dallo spopolamento ai pericoli dell'autonomia differenziata. A nome mio e del M5S i sentimenti di cordoglio e di vicinanza alla famiglia"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E’ morto Raffaele Aurisicchio, bandiera della sinistra

AvellinoToday è in caricamento