rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità Bagnoli Irpino

Morto a 99 anni Antonio Pallante, l'attentatore di Togliatti era nato a Bagnoli Irpino

Non si pentì mai di quel gesto, pur giudicandolo "umanamente ripugnante"

È morto nella sua casa di Catania, a 99 anni, Antonio Pallante l'attentatore di Palmiro Togliatti, contro cui esplose quattro colpi di pistola, tre andati a segno, il 14 luglio 1948, nel tentativo di uccidere il leader del Partito comunista italiano. 

Il decesso è avvenuto nel luglio scorso, ma la notizia è trapelata soltanto oggi dai familiari. Avrebbe compiuto cento anni il prossimo 23 agosto, essendo nato a Bagnoli Irpino nel 1923. 

“Mio padre ci ha sempre detto che quel gesto lo ha fatto semplicemente perché, da studente, vedeva qualcosa che poteva essere una minaccia per la democrazia, intravedendo il legame tra Togliatti e l'Urss” ha dichiarato il figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a 99 anni Antonio Pallante, l'attentatore di Togliatti era nato a Bagnoli Irpino

AvellinoToday è in caricamento