Morte Proietti, il ricordo di Cipriano: "Con lui fu record di abbonamenti"

Proietti inauguró la stagione invernale del Gesualdo nel 2012

"Con lui al “Gesualdo” ci fu il record di abbonamenti dall’inaugurazione del teatro. Era il 2012 e non fu affatto semplice avere il grande Gigi Proietti ad Avellino" . 

Così esordisce Luca Cipriano, ex numero uno del Teatro Gesualdo nel ricordare il grande mattatore Gigi Proietti nel giorno della sua scomparsa. L'attore e regista inauguró la stagione del massimo comunale nel 2012.

"Ricordo ancora chiara la telefonata per convincerlo, raccontargli del nostro teatro, dei nostri progetti. Di quanto ci tenessimo che fosse lui ad inaugurare la stagione. Disse di sì. Facemmo “Pierino e il lupo” con l’Orchestra di Teatro e Conservatorio. E poi i suoi irresistibili cavalli di battaglia. Fu un successo senza precedenti. Ricordi felici di quando ad Avellino c’era un teatro...Uscito di scena, immortale per il suo talento. Addio grande Proietti, addio Maestro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento