menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos e code alle poste, Montoro Democratica: "Vanno potenziati gli orari"

La nota del gruppo Montoro Democratica

Con una nota indirizzata al Sindaco di Montoro, al Prefetto e al Dirigente Responsabile Poste Italiane S.P.A. di Avellino, Montoro Democratica chiede il Potenziamento degli orari dei Servizi Postali a Montoro.

"In qualsiasi momento dell’orario di servizio degli Uffici Postali del nostro Comune di Montoro si registra la presenza di un folto gruppo di cittadini utenti, che per diversi metri, con pazienza e dignitosa sopportazione, aspetta il proprio turno per fruire dei servizi resi da Poste Italiane.

Certo il mondo cambia e cambiano le abitudini degli uomini, compresa la rassegnazione che prima prova gli impulsi civili e poi costringe all’obbedienza.

Sono questi gli effetti delle situazioni, oltremodo difficili, che si è costretti ad affrontare.

Non vorremmo, nella nostra civile Montoro e in piena pandemia da COVID, imitare ricordi sepolti di altri Paesi ove le file erano la norma nell’attesa di tutti i servizi, anche pubblici.

Riteniamo che questo disagio vada superato, anche perché il personale di Poste Italiane merita un elogio pubblico per gentilezza, disponibilità, competenza e celerità di servizio.

Il problema è rappresentato dall’orario ridotto per rispondere alle molteplici esigenze della Comunità per detti servizi e che richiederebbe una notevole implementazione.

Si potrebbe disporre l’apertura pomeridiana per evitare ai nostri concittadini la tristezza di una snervante attesa, che spesso li costringe alla rinuncia.

Pertanto chiediamo a Poste Italiane S.p.A. di:

- organizzare il servizio con orari anche pomeridiani, onde evitare un maggiore stress per il personale e un disagio inconcepibile, specie in periodo di pandemia

- potenziare le aperture settimanali di uffici frazionali, onde evitare l’affollamento in un solo ufficio con comprensibile disagio dei cittadini per la mobilità in ambito comunale

Chiediamo altresì al Sig. Sindaco di sostenere la presente richiesta nei confronti di Poste Italiane e al Sig. Prefetto di intervenire perché venga a cessare tale insostenibile situazione, che crea disagio e assembramenti in un periodo particolarmente difficile per tutti.

Si ringraziano i destinatari della presente per l’attenzione, l’impegno e le conseguenti determinazioni che vorranno adottare nell’interesse della nostra Comunità."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento