menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monteforte, il sindaco Giordano rinuncia alle indennità di aprile, maggio e giugno

Sono queste le parole del Sindaco

«Avevamo promesso che nessuno sarebbe stato lasciato solo: lo abbiamo mantenuto.» sono queste le parole del Sindaco di Monteforte Irpino, Costantino Giordano, che ha deciso di devolvere le proprie indennità relative ai mesi di Aprile e Maggio alla misura del “Carrello solidale”, che sostiene le famiglie in difficoltà durante periodo emergenziale.

I beneficiari della misura saranno 42 famiglie che, pur avendone i requisiti, non sono risultate beneficiare dei Buoni Alimentari. Con la cifra che il Sindaco ha destinato al Carrello solidale saranno acquistati beni alimentari di prima necessità.

E non è tutto. Il Primo Cittadino di Monteforte ha comunicato ai Responsabili del I e del II Settore del Comune di voler rinunciare anche alla propria indennità di Giugno: «Sarà destinata al disagio sociale – ha spiegato Giordano – per continuare a dare risposte concrete alla cittadinanza anche nel periodo immediatamente successivo all’emergenza epidemiologica. Sapevamo che la crisi avrebbe invaso anche gli ambiti socio-economici – ha concluso – e dunque ho ritenuto di dover fare questo gesto.»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 68enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Riprendono le ricerche di Domenico Manzo

  • Salute

    Vaccino Covid, una sola dose potrebbe essere efficace

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento