Miss Italia, Alessia Del Regno è già nella storia: sale l'attesa per la diretta tv su RaiUno

Una serata tutta dedicata al variegato mondo delle donne in diretta dal PalaInvent di Jesolo

Alessia Del Regno, l’irpina tra le 80 ragazze più belle d’Italia è in attesa di conoscere la sua posizione nel concorso di Miss Italia. Sono ore frenetiche. La giovanissima di Piazza di Pandola, frazione di Montoro è già nella storia. L’event-show della 80esima edizione di Miss Italia, in onda venerdì 6 settembre dalle ore 21.20 su Raiuno si prospetta da brividi.

Una serata tutta dedicata al variegato mondo delle donne in diretta dal PalaInvent di Jesolo. A condurre la festa per gli 80 anni del concorso di Miss Italia sarà Alessandro Greco e 80, una per ogni anno in cui la kermesse ha fotografato i cambiamenti della società italiana, saranno le ragazze in gara.

Alessia è tra queste: è stata selezionata a Monteforte per il titolo provinciale nella tappa organizzata dall’agente regionale Antonio Contaldo per poi vincere il titolo più importante di Miss Sport Campania al Dubai Village di Nola. Un primo step nazionale l’ha superato battendo coetanee di altre regioni italiane ed entrando tra le 80 più belle d’Italia convincendo la giuria che ha basato la scelta su un criterio non solo di bellezza, ma anche talento e carattere.

Nelle ore più importanti l’Irpinia si sta mobilitando con manifesti sparsi in tutto il territorio provinciale irpino. Il destino di Alessia è nelle mani del suo popolo: per la prima volta nella storia del concorso, tutte le fasi di votazione che porteranno all’elezione di Miss Italia 2019 saranno affidate esclusivamente al televoto. Le fasi di votazione saranno quattro: si passerà dal numero di 80 miss a 40, poi a venti, a dieci, quindi a due. Prevista infine un’ulteriore fase di votazione, che coinvolgerà le ultime due miss in gara e una terza ragazza, recuperata da una giuria di esperti tra le 78 escluse. Il numero massimo di voti effettuabili da ciascuna utenza telefonica è di cinque per ogni sessione di voto. I numeri del televoto sono i seguenti: 894.424 da fisso e 475.475.0 da mobile.  Digitare poi il numero 49 di Alessia.

Non resta che seguire l’intera trasmissione che sarà una rievocazione del mondo femminile. A dimostrarlo la scelta di ospiti che rappresenteranno una finestra sul mondo femminile di oggi.

Esempi di coraggio e di impegno come l’esploratrice Chiara Montanari, l’archeologa Alessandra Benini, Vera Squatrito – madre di Giordana Di Stefano, vittima di femminicidio – e Chiara Bordi che, portatrice di una protesi alla gamba, si è classificata terza nella scorsa edizione del concorso.

E ancora, donne di sport come Cecilia Salvai, difensore nella Nazionale azzurra di calcio, e l’allenatrice Milena Bertolini. E poi atlete dal medagliere impressionante, come la sciatrice Isolde Kostner, la schermitrice Margherita Granbassi, le nuotatrici Novella Calligaris e Simona Quadarella, la campionessa di salto in alto Sara Simeoni.

Tra i volti noti, oltre a Milly Carlucci ospite d’eccezione che interagirà con le concorrenti, saranno in “giuria” Eleonora Daniele, Elisa Isoardi, Caterina Balivo, Lorena Bianchetti e, madrina d’eccezione, Gina Lollobrigida che si classificò terza nel 1947 dopo Lucia Bosè e Gianna Maria Canale. Per la grande attrice il concorso è stato un trampolino di lancio per la realizzazione del proprio talento. Così come potranno testimoniare alcune celebri vincitrici del concorso in tempi più recenti: Federica Moro, Martina Colombari, Denny Mendez, Manila Nazzaro, Eleonora Pedron, Nadia Bengala, Gloria Zanin, Maria Perrusi.

Ad accompagnare la diretta ospiti musicali tra cui Peppino Di Capri, Fausto Leali, Benji e Fede.

A coronare questa serata celebrativa degli 80 anni di Miss Italia ci saranno, inoltre, un’orchestra di 24 elementi, un corpo di ballo di soli ballerini, l’attore Sergio Assisi, l’affascinante bond girl Caterina Murino, i Maestri di ballo di “Ballando con le stelle” Samuel Peron e Samanta Togni.
La serata vedrà, inoltre, la partecipazione speciale di Tosca D’Aquino che regalerà al pubblico di Rai1 insoliti e divertenti momenti di spettacolo.

Di impatto la scenografia dello studio realizzato all’interno del PalaInvent di Jesolo: un’astronave stilizzata e dietro 450 metri quadrati di ledwall su un palco che ne misura 600. Al centro un elemento motorizzato, uno schermo gestito da 9 motori ‘cyberhoist’, in grado di scendere dall’alto per arricchire le coreografie della trasmissione televisiva.

Ecco la scenografia della diretta televisiva di Miss Italia, una delle più imponenti realizzate nella storia del Concorso, realizzata da Marco Calzavara. Ideata e progettata interamente dallo scenografo jesolano, la struttura è stata realizzata in due settimane e ha richiesto l’impegno di circa 50 persone al giorno, tra tecnici, falegnami, elettricisti, fabbri, artigiani e altri professionisti.

Da quasi 20 anni Calzavara firma le più importanti scenografie di spettacolo italiano e per il sesto anno si occupa di realizzare quella di Miss Italia. “Giusto per dare un dato emblematico - dice Calzavara – quest’anno il boccascena è di circa 35 metri contro i 20 di quello del festival di Sanremo”.
Per l’illuminazione del palco saranno in funzione 400 proiettori luce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • Azienda cerca vari profili per opportunità di lavoro

  • Nasce Geck'o Cookie Bar, una nuova golosa realtà in centro città

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

  • Morte Fulvio Moschiano, dalle telecamere di sorveglianza la spiegazione del dramma

Torna su
AvellinoToday è in caricamento