menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mid, Sara Anastasia è la nuova Coordinatrice Provinciale di Avellino

La nota del Movimento Italiano Disabili

Il Coordinatore Campania del Mid Movimento Italiano Disabili Giovanni Esposito da il benvenuto alla Neo-Coordinatrice Provinciale di Avellino del Mid Sara Anastasia che da oggi avrà il compito e la responsabilità oltre che l’onere di guidare il Coordinamento Provinciale di Avellino. Tante saranno a mio avviso le iniziative che abbiamo già in cantiere e le opportunità che da Settembre saranno messe in campo e offerte da tutto il Coordinamento della Campania volte a migliorare e agevolare le condizioni di vita dei diversamente abili e di tutti i cittadini residenti sul territorio della Regione Campania dalle barriere architettoniche, all’inclusione sociale, alla mobilità urbana, al trasporto pubblico locale fino alla realizzazione di un punto di aggregazione dove i disabili potranno ritrovarsi confrontarsi e stilare nuovi progetti per il rilancio delle politiche della disabilità in città e su tutto il territorio regionale col supporto del nostro Coordinamento e delle nostre competenze. Ma in attesa di tutto ciò porgo gli auguri di tutto il Coordinamento alla nostra nuova Coordinatrice Provinciale per l’incarico assunto e per il senso di responsabilità che metterà in campo nello svolgere il compito assegnatole assieme alla sua vice già da tempo nominata. Come Coordinatore Regione Campania disabilità generali e malattie rare desidero ringraziare per la fiducia dimostratami in maniera costante e continua il Presidente Nazionale del Mid e i vari Coordinatori Nazionali persone lodevoli e ammirevoli per la passione e l’amore e la sensibilità con cui ogni giorno tendono la mano ai disabili che si affacciano al mondo del Mid e che desiderano affermare i loro diritti trovandosi soli abbandonati dalle istituzioni.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento