rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Attualità Sant'Angelo dei Lombardi

Il Mid Campania incontra il Presidente Nazionale delle Misericordie d'Italia

Il convegno si è tenuto a Sant'Angelo dei Lombardi

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota del coordinatore del MID Campania, Giovanni Esposito.

"Questa mattina, a Sant’Angelo dei Lombardi, ho preso parte da Cittadino e invitato per l’occasione come Coordinatore Regione Campania del M.I.D., Movimento Italiano Disabili, al convegno della Federazione Campana delle Misericordie D’Italia guidata dal Presidente Regionale Lucido Ettore Gabriele, alla presenza di volontari e rappresentanti di tutte le Misericordie Campane, oltre che la partecipazione attiva del presidente Dr. Domenico Giani, Presidente della Confederazione Nazionale delle Misericordie D’Italia. Ho ascoltato nel corso del suo intervento con attenzione ed entusiasmo le parole pronunciate dal Presidente Nazionale, una persona che credo fortemente sia dotata di grande spessore umano e culturale, il quale ha raccontato cosa le Misericordie fanno di bello e negli anni hanno costruito e promosso a favore dei cittadini. Egli ha affrontato il tema e il significato della giusta e vera Politica Sociale e del ruolo Sociale di cui le Misericordie rivestono e in cui investono nel loro aspetto sanitario e operativo al fianco dei cittadini: una tematica, quella della promozione della Politica Sociale, che vede proprio il M.I.D. per le disabilità in campo in prima linea e leader nel mondo delle disabilità, creando fronte comune tra i due mondi. Dopo l’ampio intervento del Presidente Nazionale della Confederazione Nazionale delle Misericordie D’Italia Giani, ho avuto la possibilità di poter intervenire prendendo la parola, in primis da cittadino e da ex Confratello, poi anche nel ruolo di Coordinatore per la Campania del Movimento Italiano Disabili, di raccontare quanto la mia trascorsa esperienza di Misericordia oltre ogni veduta è stata per me fondamentale soprattutto per la mia crescita culturale, umana e di vita e dell’importante insegnamento che ho ricevuto e potuto maturare dalla mia esperienza di vita da confratello di Misericordia. Ho potuto, con l’occasione, essere testimone di quanto le Misericordie e i volontari mettono pratica in Campania e hanno fatto negli anni per le persone con disabilità e in loro soccorso attraverso l’impegno e impiego proprio di quei volontari, che finalmente ho potuto ringraziare pubblicamente e personalmente. Soprattutto, ho avuto onore di relazionare al Presidente delle Misericordie D’Italia e ai volontari presenti cosa fosse il M.I.D. e qual è la sua Mission in Campania e in Italia su tutto il territorio nazionale proprio in termini di promozione di Politica del Sociale per l’affermazione, la lotta, la tutela e il riconoscimento dei diritti sociali e civili delle persone con disabilità. Una politica del sociale che tutti i giorni mi vede insieme a tutto il Coordinamento e vede tutto il M.I.D. in prima linea tra le realtà rilevanti in materia di disabilità, una realtà che tenta tutti i giorni di concentrare tra le sue priorità i bisogni e le necessità delle persone con disabilità. A fine del mio intervento, ho potuto chiedere al presidente Nazionale Giani collaborazione tra la mia realtà per la Campania e il Movimento Campano Misericordie, ovviamente raccogliendo il suo assenso e la sua approvazione registrata anche attraverso un sorriso fuoriuscito sul suo volto che ha fatto sicuramente almeno a me recepire quanto il suo cuore grande di Uomo e poi di Presidente sia sensibile, ricco di sentimenti e amore verso il prossimo anche e soprattutto verso le problematiche dei diversamente abili e verso tutti coloro a cui le Misericordie vanno in soccorso. In conclusione, non ho potuto non affermare al Presidente Giani l’impegno messo in campo negli anni dal Presidente campano Lucido che, a mio avviso, sta offrendo grande lustro al Movimento, essendo la persona giusta per ricoprire un ruolo di rappresentanza ad alto prestigio e per una giusta causa. Una persona, come Lucido, alla quale sono legato da una storica e profonda amicizia sincera e leale in ogni suo aspetto o forma".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Mid Campania incontra il Presidente Nazionale delle Misericordie d'Italia

AvellinoToday è in caricamento