rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Attualità

Metro Leggera: "Dopo i pali sugli scivoli via anche gli stalli per disabili e riservati alle ambulanze"

La denuncia del Mid Campania: "Il calvario non si placa"

Il calvario per i diversamente abili avellinesi non si placa, la Metro Leggera continua a creare sempre più vergognosamente e indecorosamente notevoli e ulteriori forti disagi ai danni dei cittadini, difatti come vediamo dalla foto allegata al comunicato ben si evidenzia come l’istallazione della segnaletica orizzontale gialla delimitativa della corsia preferenziale riservata al percorso e transito della metro leggera nei pressi proprio adiacenti gli uffici di Riabilitazione della Asl di Avellino, ufficio quest’ultimo dove i diversamente abili si rivolgono quotidianamente per espletare le richieste e il ritiro forniture ausili, ha cancellato e privato gli utenti stessi degli spazi e stalli riservati alla sosta dei veicoli al servizio delle persone invalide munite di apposito contrassegno, togliendo posto cosi notevolmente e soprattutto in maniera irresponsabile e indecorosa anche alle ambulanze del servizio pubblico di Emergenza Sanitaria Territoriale del 118.  

E importante che sulla questione la politica faccia oltre che chiarezza una giusta e adeguata riflessione oltre che sintesi, e che l’amministrazione comunale intervenga e riveda a questo punto in maniera concreta, incisiva e urgente il piano parcheggi cittadino ridotto ormai ai limiti della soglia dei bisogni e necessità, tra l’altro dove questa segnaletica orizzontale è stata installata si registra anche un notevole restringimento di carreggiata che crea disagio alla viabilità veicolare sul doppio senso di circolazione stradale. 

 Oltre questi disagi evidenti e fortemente dannosi oltre che irrispettosi soprattutto nei confronti dei cittadini con diversa abilità e di chi si prodiga per la tutela della salute pubblica dei cittadini, è giusto affermare anche che in diversi punti della città sono state installate ovviamente dinanzi i palazzi e in prossimità dei balconi, le nuove pensiline di attesa delle fermate della metro e degli autobus a danno della dignità delle persone che in quei palazzi vi abitano e vi vivono e di chi percorre anche in passeggino o carrozzina quei marciapiedi già colmi di inadeguatezza. 

Come Coordinamento Regione Campania del M.I.D. Movimento Italiano Disabili. sin da ora raccogliamo come sempre schierandoci dalla parte del popolo, le numerose segnalazioni pervenuteci e poste alla nostra attenzione ritenendoci pronti a sostenere ogni qualsivoglia iniziativa o richiesta che possa essere utile alla risoluzione delle problematiche evidenziate venendo incontro ai bisogni dei cittadini esprimendo la nostra viva e piena volontà oltre che vicinanza.

Metro leggera denuncia mid-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro Leggera: "Dopo i pali sugli scivoli via anche gli stalli per disabili e riservati alle ambulanze"

AvellinoToday è in caricamento