menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato, sit in degli operatori in Prefettura: "Devono tornare a lavorare"

L'avvocato Ciro Aquino sul confronto di questa mattina con il capo di gabinetto: "Il mercato deve ritornare a Palazzo degli Irpini, unica area idonea"

Sit in degli operatori del mercato di Avellino questa mattina, davanti alla Prefettura, per chiedere lo sblocco delle attività mercatali, ormai ferme da 7 mesi.

Avv. Aquino: "Il mercato deve riprendere a Piazzale degli Irpini"

"I commercianti devono tornare a lavorare, devono riprendere le loro attività a Piazzale degli Irpini, unica area idonea per lo svolgimento del mercato" ha dichiarato l'avv. Ciro Aquino, a sostegno della causa dei mercatali contro la decisione del sindaco di Avellino, Gianluca Festa, di spostare la sede a Campo Genova.

Il legale ha, inoltre, risposto alle domande riguardanti il presunto audio in cui vengono minacciati gli operatori del mercato che si mostreranno favorevoli alla scelta del primo cittadino: "Ho chiesto a loro di non cedere alle provocazioni. E' anche vero che sono a rischio usura: otto mesi senza lavoro, ai quali si aggiungono l'emergenza Covid-19 e una ripresa economica che, purtroppo, non c'è".

Ma Festa non demorde: "Aspettiamo il responso definitivo per Campo Genova"

Nell'incontro di questa mattina con il capo gabinetto Franca Fico, gli operatori del mercato bisettimanale del capoluogo irpino hanno chiesto l'intermediazione del Prefetto Paola Spena per porre fine a una vicenda che, ormai, si trascina da mesi.

A complicare le cose, infatti, vi è la ferma volontà del sindaco Gianluca Festa di spostare le attività a Campo Genova. Nella diretta di ieri sera, il primo cittadino aveva dichiarato che: "Le verifiche sono state ultimate, attendiamo il responso del laboratorio. Sono fiducioso, qualora dovessimo avere un responso positivo, chiederò al Tar di far sbloccare il mercato e mi confronterò con i miei legali riguardo alla possibilità di elaborare una nuova ordinanza. Ribadisco che sono al fianco di chi vuole veramente lavorare, non al fianco di chi non vuole pagare, di chi vuole fare il furbo, di quelli che dicono strane cose. Noi vogliamo ripulire il mercato e consegnarlo agli avellinesi in perfette condizioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Finalmente riapre il Cinema Partenio di Avellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento