Attualità

Mascherine obbligatorie all'aperto, l'ipotesi del Governo dopo Ferragosto

Boccia: "Bisogna impedire che i giovani tornino a far circolare il virus"

Se la curva dei contagi continuerà a salire, il governo ha già pronto un piano d’emergenza. Lo scrive la giornalista Fiorenza Sarzanini sul "Corriere della Sera" che spiega come l’esecutivo stia studiando una strategia per interrompere la catena dei contagi prima che l’epidemia diventi incontrollabile come accaduto già a fine febbraio. Tutto dipenderà come sempre dall’evolversi della situazione epidemiologica nei prossimi giorni.

Se le cose dovessero peggiorare, dopo Ferragosto potrebbero tornare obblighi e divieti. Non ci sarà (ovviamente) un nuovo lockdown generalizzato, almeno per ora, ma le nuove misure saranno severe. In particolare, il governo potrebbe imporre l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto, sul modello di quanto stanno già facendo diversi sindaci della penisola.

«Bisogna impedire che i giovani tornino a far circolare il virus e lo trasmettano agli anziani — chiarisce Boccia —, bisogna impedire quello che sta accadendo in molti altri Stati. Finora abbiamo lavorato bene. Non possiamo vanificare gli sforzi fatti finora, soprattutto a poche settimane dalla ripresa della scuola e di tutte le altre attività».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine obbligatorie all'aperto, l'ipotesi del Governo dopo Ferragosto

AvellinoToday è in caricamento