Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Avellino in lutto, è morto l'ex questore Luigi Botte

Questore di Avellino dal 2016 al 2019, si è spento a causa di una malattia

La comunità di Avellino è in lutto per la scomparsa dell'ex Questore Luigi Botte. Insignito di tale carica dal 2016 al 2019, si è spento nella giornata di oggi, all'ospedale "Monaldi" di Napoli, a causa di una breve, quanto grave malattia.

Nel dicembre 2019 il commosso saluto alla comunità

Originario di San Lorenzello (Benevento), laureato in Giurisprudenza, Luigi Botte aveva ricoperto incarichi di Polizia già presso la Questura di Napoli, al reparto Mobile di Secondigliano e alla squadra mobile di Napoli. Successivamente, avvenne il trasferimento a Caserta, nel periodo della lotta contro il Clan dei Casalesi, dove diresse la Squadra Mobile per ben nove anni.

Dopo una breve permanenza a Roma e un breve ritorno a Caserta nel ruolo di vice questore vicario, Botte fu promosso a capo della polizia di Crotone nel 2013. E proprio dalla città calabrese, giunse in Irpinia nel 2016, a ricoprire il ruolo di Questore.

"Tornerò ad Avellino in altre vesti, mi fa sempre piacere venire qui, nella provincia irpina" aveva detto l'ex Questore in occasione del suo commosso saluto nel dicembre 2019, lasciando quel ruolo istituzionale che ha sempre mantenuto con seria e silenziosa professionalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino in lutto, è morto l'ex questore Luigi Botte

AvellinoToday è in caricamento