rotate-mobile
Attualità Flumeri

Preoccupazioni IIA, i lavoratori incontrano De Luca

Garofano: "La Baronia non può permettersi una nuova crisi industriale perchè metterebbe in ginocchio lo sviluppo e costringerebbe i giovani ad emigrare"

Una delegazione di lavoratori di IIA, guidati dall’ RSU di Giovanni Garofano, hanno incontrato a Trevico il Governatore De Luca. Sono state esposte tutte le preoccupazioni sul futuro della fabbrica Ufitana e ribadita la necessità, subito dopo le elezioni politiche, di fare una riunione operativa insieme al presidente Bonaccini dell'Emilia Romagna.

"La nostra fabbrica" dichiara Garofano "è ferma e non riesce a produrre, continuando ad accumulare debiti. Dal nostro punto di vista, bisognerà capire subito dopo le elezioni, quale potrà essere l'assetto societario definitivo. Noi della Fismic e l’insieme dei lavoratori di Valle Ufita pensiamo che debba rimanere in mano pubblica e con un ruolo determinante da parte di Leonardo. L'occasione del confronto con Bruno Cesaro (Capo Gabinetto) e De Luca è nata durante l'inaugurazione della metanizzazione degli otto comuni della Baronia".

"L'aver portato il gas nel mio comune" conclude Garofano "significa che le sfide si possono vincere se c'è l'impegno e la volontà politica. La Baronia non può permettersi una nuova crisi industriale perchè metterebbe in ginocchio lo sviluppo e costringerebbe i giovani ad emigrare".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preoccupazioni IIA, i lavoratori incontrano De Luca

AvellinoToday è in caricamento