rotate-mobile
Attualità Monteforte Irpino

L’Istituto “Aurigemma” di Monteforte Irpino impegnato nel progetto eTwinning “My dear planet”

La scuola è fondatrice del progetto ambientale insieme a una scuola della Turchia; gli altri partner provengono dal Portogallo, dalla Grecia, dalla Polonia, dalla Romania, dalla Slovacchia e dall’Ucraina

L’Istituto Comprensivo “Aurigemma” di Monteforte Irpino ha progettato e sottoscritto il progetto eTwinning dal titolo “My dear planet” che lo vede protagonista con 18 paesi europei. Dunque, nell’ambito dei progetti d’internazionalizzazione attraverso Erasmus+ ed eTwinning, fortemente incoraggiati dalla Dirigente Scolastica Filomena Colella, l’Istituto Comprensivo sta collaborando attivamente alla creazione dello spazio europeo dell’istruzione, per realizzare sistemi di formazione più resilienti e inclusivi. La scuola di Monteforte è infatti fondatrice del progetto ambientale insieme a una scuola della Turchia; gli altri partner provengono dal Portogallo, dalla Grecia, dalla Polonia, dalla Romania, dalla Slovacchia e dall’Ucraina.

Prenderanno parte al progetto, le classi seconde del plesso Don Milani, afferente all’Aurigemma e l’obiettivo principale delle attività previste è assolutamente in linea con quelli delle Nazioni Unite dell’Agenda 2030, che mirano allo sviluppo sostenibile a livello mondiale, fornendo importanti indicazioni sulla protezione dell’ambiente e sulla gestione sostenibile delle risorse naturali.

In questo contesto, il 12° obiettivo dell’Agenda 2030, “Consumo e produzione responsabili”, mira a utilizzare le risorse in modo efficiente, ridurre gli sprechi e minimizzare gli impatti negativi sull’ambiente. Lo scopo del progetto della scuola irpina, è quello di sensibilizzare i bambini in età di scuola primaria verso le problematiche ambientali e incoraggiarli ad acquisire abitudini di consumo e produzione responsabili. “In questo modo- afferma la dirigente Colella -  miriamo ad aiutare le generazioni future ad adottare uno stile di vita rispettoso dell’ambiente e a contribuire agli obiettivi di sviluppo sostenibile. Attraverso questo progetto, infatti, faremo i primi passi verso un futuro più verde, accompagnando i bambini ad acquisire maggiore consapevolezza ambientale fin dalla tenera età e a contribuire agli obiettivi di sviluppo sostenibile.” 

Impegnata da tempo nel progetto eTwinning a Monteforte è l’insegnante Stefania Corrado, che ne è anche la referente per L’I.C.Aurigemma.   “Nell'ambito del progetto – spiega la docente - stiamo pianificando una serie di attività per sensibilizzare i bambini sulle tematiche ambientali e incoraggiarli a sviluppare comportamenti rispettosi dell'ambiente. Puntiamo a realizzare questi eventi con laboratori di arte, musica, riciclo e up cycling utilizzando gli strumenti del web 2.0.”

C’è grande entusiasmo, dunque, tra gli alunni e tra le insegnanti che prenderanno parte al progetto. Dopo il primo incontro di pianificazione tenutosi da remoto con tutti i partner europei, in cui si sono condivise le esperienze che saranno certamente molto motivanti e che daranno la possibilità di implementare buone pratiche che già si stanno diffondendo nella didattica quotidiana, prenderanno l’avvio le attività. Sicuramente l’esperienza progettuale basata sul gemellaggio virtuale sarà colma di significati e notevolmente arricchente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Istituto “Aurigemma” di Monteforte Irpino impegnato nel progetto eTwinning “My dear planet”

AvellinoToday è in caricamento