L'ira del distretto del wedding: "Non paghiamo per negligenze altrui"

L'ultima ordinanza regionale prevede una serie di divieti ai ricevimenti con gravi conseguenze per uno dei settori più floridi

 Le restrizioni contenute nella circolare emanata dal neo riconfermato governatore della Campania Vincenzo De Luca sul tema dei ricevimenti nuziali rischiano di mandare al collasso il comparto del wedding. Sul tema è intervenuto il rappresentante di Assocastelli Stefano Sgueglia

“La Campania è la regione in Italia dove si realizzano i maggiori fatturati nazionali del settore wedding. Cosa raccontiamo alle migliaia di persone, con varie professionalità, che lavorano nel nostro settore? E alle centinaia di proprietari che devono sostenere il peso di immobili che richiedono continua manutenzione?

Non ci stiamo ad essere il comparto che più di tutti deve pagare per le negligenze di qualcuno. I proprietari riuniti in Assocastelli e gli operatori del distretto hanno sempre dimostrato la massima attenzione e scrupolosità.Chiediamo al Governatore De Luca di convocare subito un tavolo di confronto per comprendere bene come gestire il problema. Saremo rispettosi delle disposizioni ma dobbiamo portare il nostro contributo per individuare soluzioni. "

Controlliamo i nostri ospiti e il nostro personale, adottiamo tutte le precauzioni, abbiamo abolito il buffet, usiamo materiale monouso e sterilizziamo tutto il resto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrero assume operai e impiegati anche in Irpinia: come candidarsi

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • La Campania cambia colore: la decisione di Speranza e la contromossa di De Luca

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento