menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Intervista all'attrice Angela Tuccia, la strega malefica della serie Disney “I Cavalieri di Castelcorvo”

Avellino Today ha intervistato Angela Tuccia, attrice nata in Svizzera ma di origini avellinesi. Angela ha avuto l'opportunità di interpretare "Stria" la strega malefica del programma “I Cavalieri di Castelcorvo” in onda su Disney+

Avellino Today ha intervistato Angela Tuccia, attrice nata in Svizzera ma di origini avellinesi. Angela ha avuto l'opportunità di interpretare "Stria" la strega malefica del programma “I Cavalieri di Castelcorvo” in onda su Disney+. Una serie tutta italiana, pensata per i più piccoli e disponibile da venerdì 6 novembre 2020 con i primi tre episodi su Disney+. A metà tra avventura e fantasy, la serie è prodotta da The Walt Disney Company Italia in collaborazione con Stand By Me.

Angela, tu hai già maturato una notevole esperienza in questo settore: ricordiamo le tue interpretazioni all’interno di serie di grande successo come “Don Matteo”, “Un posto al sole”, “Non è stato mio figlio” solo per citarne alcuni. Come è nata la possibilità di interpretare Stria, la strega malvagia de “I Cavalieri di Castelcorvo”?

“Ho avuto l’opportunità di fare questo casting ed è andata bene. Mi avevano raccontato di questa nuova serie, una produzione completamente italiana. È una recitazione molto esasperata, un po' diversa dai ruoli che avevo interpretato fino a questo momento. Riuscire ad avere questa parte mi ha davvero riempito di gioia”.

L'immagine può contenere: Angela Tuccia, spazio all'aperto

In quanto ti senti simile e in quali caratteristiche ti ritieni diversa dal personaggio di Stria?

“E’ un personaggio delle fiabe, molto irrealistico ma, senza ombra di dubbio, per interpretare questo ruolo ho dovuto cercare all’interno di me stessa quella sana cattiveria – la vena più malefica – che abbiamo un po' tutti. Mi piace pensare, poi, che una strega non nasca cattiva… ma lo diventa sempre per un motivo ben preciso”.

Ti ritieni, dunque, molto più dolce e tranquilla rispetto al tuo personaggio?

“Assolutamente sì. Ho dei lati oscuri come ognuno di noi ma, se vogliamo, sono proprio questi che ci consentono di avere mille sfaccettature. Nella vita, però, non mi ritengo affatto cattiva, anzi”.

Tu sei nata ad Arbon, in Svizzera, ma di origini avellinesi. Come descriveresti il tuo legame con l’Irpinia?

“Io sono legatissima a questa terra. La mia famiglia vive tutta ad Avellino e quindi torno spesso. Questo è un periodo un po' delicato e sono sempre in giro. Quindi, per preservare mia madre, non posso tornare ogni volta che vorrei”.

L'immagine può contenere: Angela Tuccia, primo piano

Entrare a far parte della grande famiglia Disney è certamente un traguardo importante. Quali sono i tuoi obiettivi futuri?

“Nella carriera di un’attrice, questo, è sicuramente un traguardo importantissimo. Tantissime attrici famose lo hanno interpretato e io, nel mio piccolo, ci sono riuscita. È stata una grande soddisfazione. La produzione, al momento, a causa dei problemi relativi al Covid, è ferma e non so quando ripartirà. Per il resto, ovviamente, non posso che rispondere che mi piacerebbe continuare a vivere del mio sogno. Questa è la mia passione più grande e voglio continuare a lavorare divertendomi. Questa, sicuramente, è la cosa più bella e difficile”.

“Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua”.

“Esatto. Ed è effettivamente così. Il lavoro dell’attrice prevede tanti sacrifici e tanta preparazione. Lo fai veramente per passione e per amore. E quando lavoro e passione vanno di pari passo è veramente straordinario”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento